Gravina gela il Palermo: "Niente deroghe", i tifosi assediano lo stadio

Interpellato sul caso Palermo il presidente della Figc è stato lapidario: "Applicheremo le regole". Intanto la Curva Nord 12 annuncia la protesta: "Nessuno uscirà dagli uffici del Barbera finché non si capirà cosa è successo"

Tifosi fuori dallo stadio

Il coro: "Vogliamo la verità". Lo spettro, sinistro, del fallimento. C'è tutto questo nel pomeriggio di tensione del Barbera. I vertici del Palermo sono sott'assedio: ostaggio di una frangia di tifosi che si è riversata nel piazzale dello stadio per "chiedere spiegazioni" ai dirigenti del club sulla mancata iscrizione al campionato di B. Intanto, ma sembra una conseguenza dell'assalto dei tifosi, è saltato il cda annunciato nelle scorse ore dalla società. Doveva tenersi stasera, è stato posticipato a domani. 

Parla Albanese: "Libri in tribunale? Vedremo" | Video

Il clima in viale del Fante è infuocato. "Resteremo in presidio allo stadio fin quando non verrà fuori tutta la verità - tuonano dalla Curva Nord 12 Palermo -. Nessuno uscirà dagli uffici del Barbera a costo di pagare noi le conseguenze finché non si capirà cosa è successo e chi ha permesso tutto questo".

Per il Palermo si profila l'incubo serie D

E all'orizzonte non si intravede nulla di buono. Interpellato sul caso Palermo il presidente della Figc Gabriele Gravina è stato lapidario: "E' una decisione molto semplice, applicheremo le regole - ha detto -. Non ci può essere deroga a nessun principio del rispetto delle regole. La commissione di vigilanza è al lavoro, ci sono delle criticità e queste criticità le valuterà il nostro organismo di controllo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

Torna su
PalermoToday è in caricamento