La Gumina rientra a Palermo, un fiocco rosa all'orizzonte dopo la paura del Covid

L'attaccante palermitano della Sampdoria è stato uno dei primi in serie A a essere risultati positivi al Coronavirus. Dopo un tormentato momento passato in isolamento è finalmente guarito. Nei prossimi giorni diventerà anche papà

Nino La Gumina

Nino La Gumina e la sua personale doppietta ai tempi del Coronovaris. L’attaccante palermitano, dopo essere guarito dal Covid-19, nel tardo pomeriggio di ieri ha potuto finalmente fare rientro a Palermo, dove nelle prossime ore diventerà papà. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un fiocco rosa dunque è atteso in casa La Gumina e quale migliore occasione verrebbe da dire per lasciarsi alle spalle la sua personale battaglia contro il Coronavirus. L’attaccante palermitano infatti circa un mese fa era risultato positivo al Covid-19 insieme a una folta cerchia di calciatori blucerchiati. Dopo aver passato più di 30 interminabili giorni in isolamento e dopo aver ricevuto tutte le autorizzazioni necessarie allo spostamento, oltre che il lasciapassare del proprio medico, ieri sera l'attaccante ha finalmente potuto “riabbracciare” Palermo. Il giocatore blucerchiato continuerà ad attendere in città la nascita della figlia per poi fare nuovamente rientro a Genova. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento