Karting: a Jesolo il siciliano Campo lotta ma non brilla

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Si è disputata domenica scorsa presso la Pista Azzurra di Jesolo in provincia di Venezia, la seconda prova del campionato Karting nazionale KFA 100 cc series alla quale ha partecipato il driver siciliano di Castelbuono della scuderia Armanno Corse Vincenzo Campo a bordo del suo fido PCR/PCR gestito egregiamente dai ragazzi del Team Maccaferri Racing.

Dopo avere siglato il decimo tempo in qualifica, con un gap poco preoccupante dalla pole position, Campo rimaneva agganciato con caparbietà a tutto il gruppo di Piloti “agguerritissimi” divisi tutti da una manciata di decimi di secondi. In gara 1 l’esperto pilota portacolori della Armanno Corse, a causa di un set up non proprio al top, ha ottenuto un nono posto che ha lasciato molto amaro in bocca e purtroppo anche in gara 2 il risultato non è stato esaltante, infatti il driver di Armanno Corse migliorava solamente di una posizione piazzandosi ottavo a un soffio dal settimo posto, stavolta non aiutato da una condizione fisica messa a dura prova da un’asfalto molto gommato e sul quale i Go-Kart non hanno trovato la giusta scorrevolezza.

Si mastica amaro quindi dopo una prestazione poco nitida, ma si guarda con fiducia per il proseguo della stagione grazie alla forza del motore Maccaferri e alla compattezza di una squadra vogliosa di riscattarsi e fare subito bene. Si pensa adesso al prossimo appuntamento che si disputerà presso il Circuito di Pomposa a San Giuseppe di Comacchio (FE) il week end del 19 e 20 settembre 2020. Per la cronaca, entrambe le gare sono state vinte da Pozzobon Andrea su Tony Kart Vortex Vega, ed hanno avuto gloria sul podio il Danese Willadsen Jonas, il Britannico Mckernan Neil e l’Italiano Dozza Vasco, niente da fare invece per il vincitore della prima prova di Lonato Luca Corberi che ha dovuto accontentarsi del quarto posto in entrambe le gare.

Torna su
PalermoToday è in caricamento