rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Sport

Palermo, il sogno continua: i rosa piegano la Juve Stabia ed entrano nella fase nazionale dei playoff

I rosa passano in Campania con un gol per tempo. Decisivi i colpi di testa di Valente e di Saraniti. Ottime le prove di Marong e Pelagotti

Il sogno del Palermo continua. I ragazzi di Filippi piegano a domicilio la Juve Stabia con un gol per tempo e accedono ai playoff nazionali. Una vittoria fondamentale nella strada verso la B. Decisivi i graffi, entrambi di testa, di Valente e del palermitano Saraniti. I rosanero hanno sofferto a lungo ma si sono dimostrati cinici colpendo nel momento giusto. Migliore in campo Valente. L'esterno ha rotto l'equilibrio al 18' quando si è fatto trovare pronto su un cross dalla destra di Kanoute ed è stato bravo a insaccare con una perfetta inzuccata indirizzata sul secondo palo.

Nella ripresa la Juve Stabia si è fatta sotto ma a chiudere i giochi ci ha pensato Saraniti - entrato a inizio secondo tempo per Santana - che al 66' ha colpito di testa da posizione ravvicinata su assist dalla sinistra del solito Valente. Nel finale le Vespe hanno provato un forcing disperato ma Pelagotti ha chiuso due volte la saracinesca, prima su una conclusione di Rizzo deviata e poi su Fantacci. Citazione speciale per Marong, autore di una prova maiuscola. Finisce col Palermo che festeggia: con la vittoria strappata al Menti i rosanero accedono alla fase nazionale degli spareggi promozione.

Tabellino

MARCATORI: 18' Valente, 66' Saraniti

JUVE STABIA 0: Farroni; Mulè (74' Garattoni), Troest, Elizalde; Scaccabarozzi, Berardocco (74' Cernigoi), Vallocchia (69' Fantacci), Rizzo; Borrelli (74' Suciu), Marotta, Orlando. 
PALERMO 2: Pelagotti; Marong, Lancini (61' Lancini), Marconi; Accardi (58' Doda), Luperini, De Rose, Valente; Kanoute (88' Silipo), Santana (58' Saraniti), Floriano (61' Lancini).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo, il sogno continua: i rosa piegano la Juve Stabia ed entrano nella fase nazionale dei playoff

PalermoToday è in caricamento