Domenica, 25 Luglio 2021
Sport

Palermo, Rolando pronto a dare una mano: "La sconfitta di Empoli brucia"

Un infortunio ha tenuto il "jolly" difensivo lontano dal terreno di gioco, ma ora il 22enne vede il campo: "Sono pronto, voglia di tornare ad aiutare la squadra a raggiungere obiettivi importanti. Col Foggia pronti al riscatto"

Gabriele Rolando, 22 anni, con la sciarpa rosanero

E' tornato Gabriele Rolando. Mesi di convalescenza causati dall’ennesimo infortunio in carriera hanno tenuto l’esterno rosanero lontano dal terreno di gioco. Arrivato in estate a Palermo con ben altre ambizioni, Rolando ha invece dovuto fare nuovamente i conti con un lungo stop che non gli ha permesso di rendersi protagonista in questa sua nuova esperienza. Adesso però per l’esterno 22enne è tempo di lasciarsi gli infortuni alle spalle: Rolando può finalmente tornare a dire la sua. "Devo ammettere - ha detto il giocatore rosanero al sito ufficiale - che ho tantissima voglia di tornare ad aiutare la squadra a raggiungere obiettivi importanti. Volevo ringraziare tutto lo staff medico che mi ha aiutato a recuperare e ora sono pronto a dare un contributo alla squadra”.

Esterno destro, sinistro ma anche terzino. Rolando può giocare praticamente dovunque. Poco importa se il suo rientro sia coinciso con la disfatta del Castellani. Davanti a sé Rolando ha un intero girone di ritorno per provare a mettersi in evidenza. “Dispiace per come siamo andate le cose venerdì sera - continua -. Sapevamo che quella con l’Empoli sarebbe stata una partita difficile e allo stesso tempo importante. L'avevamo preparata molto bene e purtroppo in campo è andata male. Comunque sia sono sicuro che sia io che i miei compagni ci rifaremo prestissimo, già dal prossimo impegno contro il Foggia”.

Tornare a vincere con il Foggia per dimenticare quanto accaduto con l’Empoli. L’impegno di lunedì sera (calcio d’inizio alle 20.30) contro il club pugliese sarà fondamentale per il proseguo del campionato. Una vittoria potrebbe risollevare il morale, mentre una sconfitta potrebbe davvero pesare tantissimo nella testa dei giocatori.  “Sarà importantissimo ripartire, soprattutto dopo la sconfitta di Empoli. Magari può far male mentalmente perdere così, ma noi siamo una squadra forte e sono sicuro che faremo bene. Dopo una sconfitta inoltre abbiamo sempre risposto alla grande e  anche con il Foggia vogliamo farlo. Dopo un brutto scivolone - conclude Rolando - è sempre importante riprendere punti, sono sicuro che con l’aiuto della squadra e dei tifosi potremo fare bene”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo, Rolando pronto a dare una mano: "La sconfitta di Empoli brucia"

PalermoToday è in caricamento