Sport

Patatrac Garcia, Palermo beffato

I rosa escono sconfitti immeritatamente da San Siro, puniti da un'autorete del difensore argentino. La squadra di Gasperini mostra comunque personalità, tiene palla e gioca a viso aperto. E avrebbe meritato di portare a casa almeno un punto

L'autorete di Garcia @Tm news infophoto

Per Garcia ricevuta. Solo grazie ad una sciagurata autorete del difensore argentino l’Inter riesce ad avere la meglio su un Palermo che, seppur privo di Miccoli e Donati, è riuscito a tenere in scacco i nerazzurri per 90 minuti. Un vero peccato per la squadra di Gasperini che senza quell'episodio sfortunato avrebbe portato a casa un punto meritato.

HIGHLIGHTS

LE PAGELLE

IL MATCH. Stramaccioni sceglie Coutinho trequartista con Pereira a sinistra, Milito recupera e fa coppia con Palacio. Gasperini deve fare a meno di capitan Miccoli e di Donati in difesa (squalificati) e a guidare l'attacco è il giovane argentino Dybala, coadiuvato da Ilicic e Brienza. Parte forte l'Inter che già al 4' si rende pericolosa con un cross di Zanetti dalla destra e colpo di testa di Palacio bloccato da Ujkani. Il Palermo mostra comunque personalità, tiene palla e gioca a viso aperto. Al 24' bella ripartenza: cross di Morganella dalla destra e colpo di testa da posizione non facile di Dybala, palla fuori. L’Inter impensierisce la difesa rosa prima con Milito che sfiora l’incrocio e poi con un tiro a volo di Cambiasso che però fa il solletico a Ujkani. Al 36' Barreto costringe Handanovic a una respinta corta su tiro angolato da fuori. Si va a riposo sullo 0-0.

LA BEFFA FINALE. Nella ripresa l'Inter sposta il baricentro in avanti, il Palermo ci prova in contropiede ma commette tanti errori. Al 14' Ranocchia raccoglie una palla rimbalzata su Garcia, tiro di sinistro e palla alta di poco. Al 19' doppio cambio nell'Inter con Nagatomo e Guarin per Zanetti e Milito. Proprio di Guarin pochi secondi dopo arriva un pericoloso tiro cross che Ujkani respinge bene. Al 24' bella giocata di Dybala che dopo una bella serpentina tra due avversari conclude alto. Al 29'Inter in vantaggio con un clamoroso autogol di Garcia che su cross di Ranocchia devia il pallone nella propria porta spiazzando Ujkani. Quando il Palermo va sotto di solito la partita è segnata e anche questa volta cala il sipario.

TABELLINO
INTER-PALERMO 1-0
RETI:  74’ Autorete Garcia
INTER. Handanovic, Pereira, Juan, Ranocchia, Samuel, Zanetti (64’ Guarin), Cambiasso (81’ Mariga), Gargano, Coutinho, Palacio, Milito (64’ Nagatomo). Allenatore Stramaccioni
PALERMO. Ujkani, García, Muñoz, Von Bergen, Pisano, Morganella, Kurtic, Barreto, Ilicic (76’ Budan), Brienza (68’ Giorgi), Dybala (79’ Zahavi). Allenatore Gasperini
Arbitro: Bergonzi di Genova
Ammoniti: Pereira (I), Barreto (P), Samuel (I), Garcia (P), Kurtic (P)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patatrac Garcia, Palermo beffato

PalermoToday è in caricamento