"Noi fratelli del mondo": Inter campus in via Dante (con i tecnici della Fiorentina)

Una due giorni di calcio e integrazione: hanno partecipato oltre cento tra bambini e adolescenti di diverse età, etnie e religioni

Calcio e integrazione. Grazie a Inter campus e gli allenatori del settore giovanile della Fiorentina il giardino vicino alla scuola 'Ievolella' e al Centro per l’istruzione degli adulti (Cpia) di via Dante ha ospitato le rappresentanze di due grandi del calcio italiano. Hanno partecipato oltre cento tra bambini e adolescenti di diverse età, etnie e religioni all'insegna dei valori dello sport. Il progetto è nato dall’idea dell’onlus Beyond Lampedusa fondata da Clementina Cordero di Montezemolo. L’obiettivo è l’integrazione fra bambini palermitani e stranieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'evento si è snodato in due giorni: 18 e 19 luglio. "Le attività svolte - si legge in una nota - sono state sportive perché Inter Campus realizza dal 1997 interventi sociali e di cooperazione flessibili e a lungo termine, in 29 Paesi del mondo con il supporto di 200 operatori locali, utilizzando il gioco del calcio come strumento educativo per restituire ogni anno a bambine e bambini bisognosi tra i 6 e i 13 anni di età il Diritto al Gioco".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

  • Piazza di Mondello, chiuso ristorante: "Bagno senza sapone e lavoratori in nero"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento