Venerdì, 6 Agosto 2021
Sport

Operazione al ginocchio, Tedino perde Chochev per almeno un mese

"Lesione del corno posteriore del menisco mediale del ginocchio destro": questa la diagnosi per il centrocampista bulgaro che secondo le previsioni dovrebbe saltare cinque partite

Ivaylo Chochev in azione

Infortunio al ginocchio per Chochev. Brutte notizie per mister Tedino che almeno per le prossime cinque partite – si pensa a uno stop di circa un mese - dovrà fare a meno dell’uomo più in forma del Palermo: Ivaylo Chochev. Si temeva il peggio, ma adesso è arrivata anche la conferma: il giocatore bulgaro dovrà operarsi dopo essersi infortunato contro l’Avellino. “In seguito alla lesione del corno posteriore del menisco mediale del ginocchio destro – si legge sul sito ufficiale -  il giocatore Ivaylo Chochev verrà operato in data odierna dal dottore Ferdinando Battistella alla Clinica San Gaudenzio di Novara. Il rientro a Palermo del calciatore è previsto per domani, mercoledì 29 novembre. Il centrocampista rosanero avvierà la riatletizzazione dal 14° giorno. Rientro in gruppo previsto dal 21° giorno”.

Per Tedino un fulmine a ciel sereno. Il giocatore 24enne sembrava totalmente rigenerato dopo un avvio di campionato altalenante e poco incisivo, talmente tanto che nelle ultime quattro partite, Chochev era riuscito ad andare a segno due volte, contro Pescara e Cremonese,  diventando così a tutti gli effetti un attaccante aggiunto di questo Palermo. Quello che ha sorpreso ancora di più i tifosi e il tecnico stesso, infatti, è stata la facilità con cui nelle ultime partite Chcohev sia riuscito ad arrivare a tu per tu con il portiere avversario. Tempi di inserimento quasi perfetti e una vena realizzativa inaspettata. 7 gol fra campionato e coppa segnati da Chochev nei suoi primi tre anni in Sicilia.

Quest’anno, invece, è già a quota 2 e la sensazione è che una volta tornato in campo il centrocampista bulgaro potrà continuare a confrontarsi con questo insolito ruolo di goleador. Senza il suo apporto a centrocampo Tedino potrebbe tornare a dare a fiducia con una certa continuità al francese Gnahorè – in gol contro l’Avellino – che dopo aver iniziato la stagione da protagonista ha dovuto fare i conti più volte con delle scelte tecniche che lo hanno costretto a guardare i suoi compagni dalla panchina. A Murawski e Jajalo l’arduo compito di aiutare il francese a non far sentire la mancanza del centrocampista bulgaro.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione al ginocchio, Tedino perde Chochev per almeno un mese

PalermoToday è in caricamento