Sport

VI giornata: handball Messina-La Braciera Palermo 30-23

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Seconda pesante sconfitta esterna per La Braciera Palermo Handball. La formazione palermitana cede il passo all’ Handball Messina che riesce ad essere più cinica e concreta della formazione allenata da Mister Paolo Mottareale.

Le sarde hanno provato a restare in partita fino al 18’ del secondo tempo, fino a quel momento condotto quasi punto a punto. Da quel momento in poi il Messina ha iniziato a prendere il largo, approfittando dei numerosi errori commessi sia in attacco che in difesa dai giocatori palermitani. L’ultimo ad arrendersi fra le sarde è stato il portiere Davide Castelli, che però nulla ha potuto contro gli attacchi della formazione messinese.   

Salvo Agnello, Vicepresidente della compagine palermitana, afferma: “Sabato abbiamo fatto una pessima figura. Le partite si possono perdere o vincere, ma si devono giocare, si deve combattere e lottare su ogni pallone, con cattiveria agonistica e senza paura. Sono molto arrabbiato perché stavolta è mancato lo spirito giusto per affrontare la partita. Avevamo molte assenze, è vero, ma questo non deve essere una scusante. Non voglio concedere né alibi né scusanti a nessuno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VI giornata: handball Messina-La Braciera Palermo 30-23

PalermoToday è in caricamento