Mercoledì, 22 Settembre 2021
Sport

Il tecnico palermitano Francesco La Versa ai Giochi paralimpici di Tokyo

Rappresenterà la trinacria nell'atletica leggera. Dal 2019 è anche referente del settore lanci del settore giovanile di Fispes Accademy

Francesco La Versa

La Sicilia presente a Tokyo anche in occasione della XVI edizione dei Giochi Paralimpici estivi, che si terranno a Tokyo dal 24 agosto al 5 settembre 2021. A rappresentare la trinacria, nell'atletica leggera sarà Francesco La Versa, giovanissimo tecnico del settore lanci della Fispes, la Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali.

Trentaquattro anni, laureato col massimo del punteggio in Management dello sport, dopo quasi venti anni di una lusinghiera carriera agonistica nell'atletica leggera (ha vestito anche la maglia di società laziali e friulane) ha abbracciato, quasi per caso, il movimento paralimpico, iniziando nel 2012 il suo percorso da tecnico. Un palmarès quello di La Versa che racconta anche di parecchi atleti da lui allenati e che si sono distinti in ambito nazionale, conquistando titoli e record di categoria.   

La svolta nel 2017, quando Vincenzo Duminuco (direttore tecnico dell'atletica paralimpica) lo nomina assistente tecnico dei lanci della Fispes ( Federazione Italiana sport Paralimpici e sperimentali ) insieme alla referente dei lanci Nadia Checchini; da quel momento i due tecnici costruiscono una squadra di lanciatori destinati a primeggiare in ambito Internazionale: Legnante, Tapia, Lella, Campoccio, Tonetto, Ricci ,Gardini, Russo, i primi due saranno a Tokyo. Dal 2019 La Versa è anche referente del settore lanci del settore giovanile di Fispes Accademy. A Luglio l'ufficializzazione della convocazione per i Giochi paralimpici, prima esperienza per il giovane tecnico palermitano nella rassegna internazionale più sognata e "inseguita" da tutti, atleti e tecnici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il tecnico palermitano Francesco La Versa ai Giochi paralimpici di Tokyo

PalermoToday è in caricamento