Futsal, serie C2: il Palermo calcio a 5 espugna Castelvetrano

Più vicino il titolo di campione d’inverno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Importantissimo successo di misura del Palermo Calcio a 5 a Castelvetrano, sull’ostico campo dell’A.S.D. Sicilia. A decidere il match la rete di capitan Messeri, una zampata da bomber di razza che avvicina i rosanero al titolo di campione d’inverno. Dopo i risultati dell'ultima giornata, infatti, gli uomini di mister Zapparata guidano la classifica del girone A di Serie C2 con quattro punti di vantaggio sul Palermo Futsal Eightyniners salito al secondo posto, quando mancano le ultime due giornate prima del giro di boa.

Forte vento e manto erboso in condizioni decisamente precarie - tappeto ai limiti della praticabilità e dell’idoneità per ospitare una gara a livello agonistico – hanno condizionato (e non poco) la prestazione della compagine rosanero. Gara piuttosto accesa dal punto di vista agonistico con i padroni di casa arrivati al quinto fallo quasi a ridosso dell’intervallo. Poche occasioni nonché emozioni in quel di Castelvetrano sino al tiro libero calciato da Bongiovanni, con la sfera che si stampa sull’incrocio dei pali. Ma il riscatto per “Bongiogol” arriva un paio di minuti dopo quando il numero 10 rosanero riesce a pescare magistralmente sul secondo palo capitan Messeri che, da consumato rapinatore d’aria di rigore, insacca senza problemi firmando la rete che ha deciso l’incontro. Palermo Calcio a 5 meritatamente in vantaggio all’intervallo.

Nella seconda frazione timida reazione del Sicilia ma l’estremo difensore rosanero Calamia risponde sempre presente nelle poche occasioni in cui è chiamato in causa. Grande festa a fine partita degli uomini di Zapparata che tornano a casa con altri 3 punti preziosissimi per consolidare il primato. Sabato 21 dicembre il Palermo Calcio a 5 tornerà di scena al Tocha Stadium: Messeri e compagni riceveranno il Favignana, gara che chiuderà il 2019, anno della ripartenza per la squadra palermitana. Partita che i rosanero dovranno affrontare con un unico imperativo categorico: vincere per laurearsi campioni d’inverno.

Torna su
PalermoToday è in caricamento