Futsal, C2: il Palermo calcio a 5 travolge il Marsala per 11-1

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Prosegue il magic moment del Palermo Calcio a 5 che, tra le mura amiche del “Tocha Stadium”, travolge il Marsala con un perentorio 11-1. Per la compagine rosanero di tratta della terza vittoria consecutiva tra campionato e Coppa Sicilia. A dispetto del risultato inizio gara in salita per i padroni di casa che non subiscono reti grazie ai riflessi felini dell’estremo difensore Calamia, autore di due prodigiose parate. Il tecnico Zapparata urla la carica, strigliata che sortisce subito gli effetti sperati visto che, poco dopo, il Palermo Calcio a 5 troverà il vantaggio grazie a Melville (“freccia nera” in assoluto stato di grazia, a segno per la terza gara consecutiva).

In ogni caso il Palermo non riesce a prendere il sopravvento, dall’altra parte Sabally e Fiorentino pungono la retroguardia rosanero e, proprio dai loro piedi, arriva la rete del pareggio. I rosa, però, non demordono e si riportano avanti grazie a una invenzione del capocannoniere Bongiovanni. Al festival del gol rosanero partecipa anche Casamento perfettamente ristabilitosi dopo l’infortunio: il pivot rosanero, subentrando dalla panchina, realizza due gol nel giro di un minuto e mezzo. Sul finire della prima frazione gloria anche per il funambolico Mineo, che siglerà il 5-1.

Nel secondo tempo coach Zapparata ricorre a un ampio numero di rotazioni, turnover che si rivelerà una mossa vincente: i rosanero, infatti, troveranno la sesta rete firmata ancora da un ispirato Melville. Ottima prestazione anche del giovane Baucina che, nei pochi minuti in cui ha agito da pivot, riesce a mettere a segno una straordinaria doppietta. Minuti di qualità e sostanza anche per un altro giovane, il classe 2000 Feliciello, mentre a seguire è arrivata la seconda gioia in due gare consecutive per Ciaramitaro, prima del sigillo messo da capitan Messeri e ancora da Mineo. 11-1 il risultato finale al “Tocha Stadium”, un risultato che non ammette repliche: a parte le folate offensive iniziali del Marsala, infatti, gara letteralmente dominata dai rosanero che proseguono la loro caccia al primo posto. Il Palermo Calcio a 5 resta a -4 dalla vetta e inizia a scavare un solco importante in chiave playoff. Adesso testa al prossimo impegno di campionato sull’ostico campo di San Vito Lo Capo.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento