menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Formazione sportiva al Barbera: parte il master “New Media, Finanza e Innovazione”

Il percorso di formazione promosso da Palermo Innovation Lab, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Economiche Statistiche e Aziendali, si pone l’obiettivo di creare i nuovi manager del domani

Le suggestive lezioni allo stadio Renzo Barbera e i workshop mensili  all’interno dell’Università degli Studi di Palermo (DSEAS), sono soltanto alcuni dei punti sanciti dalla partnership con l’Assessorato allo Sport e all’Innovazione del Comune di Palermo per una collaborazione pubblico-privato che miri anche e soprattutto a dar spazio alle Istituzioni e alle valutazioni dell’impatto sociale dello sport. 

Il percorso di formazione, promosso da Palermo Innovation Lab, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Economiche Statistiche e Aziendali, si pone l’obiettivo, attraverso la didattica e le esercitazioni fianco a fianco con esperti del settore, di creare i nuovi manager di domani. Docenti di alto livello e professionisti del mondo dello sport, tra dirigenti di club di Serie A, agenti FIFA, giornalisti e addetti ai lavori. Una didattica di quattro mesi per proporre, promuovere o progettare idee attraverso il coordinamento e l’aiuto dei tutor, specificatamente selezionati per ogni settore di competenza: manageriale-gestionale, marketing-comunicazione-eventi, commerciale, finanziaria-economica-giuridica, innovazione, professioni e testimonianze. Direttori generali, direttori sportivi, amministratori delegati, ma anche addetti al marketing, responsabili della comunicazione e social media specialist, queste le figure che attraverso il master verrano formate, ognuno in base alla propria attitudine, passione e competenza.
 
Il traguardo finale è quello di fornire agi studenti gli strumenti necessari per iniziare questa tipologia di percorso lavorativo, attraverso la presenza e il coinvolgimento di leader del settore media; dell’industria della formazione sportiva del calibro di Randstad, Rcs, Sky, Dazn; del mondo della finanza, tra cui l’hedge fund americano York Capital Management; importanti club calcistici italiani: Palermo - la cui partecipazione era inevitabile a fronte della scelta del capoluogo siciliano come sede dell’investimento formativo - Inter (compagine eSport), Juventus, Fiorentina, Spal, Genoa, Sampdoria, Lazio, Parma, Napoli, Udinese e la Lega Pro ma anche realtà europee di primissimo rilievo come l’Atletico Madrid e importanti realtà dell’innovazione come Wylab, Neu, Talent Players. Il percorso di formazione, coordinato dal dott. Francesco Stassi e dalla dott.ssa Emanuela Perinetti, partirà con l’inizio del nuovo anno e offrirà l’opportunità di tirocini, borse di studio e la possibilità di seguire le lezioni online attraverso la piattaforma Edugo, utilizzata dall’Università di Shangai. Un evento di caratura nazionale che permetterà a tutti gli iscritti, non solo di crescere maturare e formarsi, ma anche di entrare in contatto con i protagonisti del mondo dello sport.

Il tutto realizzato anche grazie ad aziende di eccellenza del territorio siciliano, simbolo di tradizione e collaborazione tra l’organizzazione del master e le realtà locali, tra cui l’antico forno Graziano, il Grand Hotel Federico II e tante altre aziende dell’isola e non solo. Un progetto sinergico che nasce dunque da un lavoro di squadra e unico nel suo genere in tutto il sud Italia, l’occasione giusta riuscire a coniugare passione e lavoro senza dover abbandonare la propria terra. E’ già possibile effettuare la procedura di pre-iscrizione al master breve, per il quale sono già giunte numerosissime manifestazioni di interesse in virtù dei posti limitati, collegandosi al sito www.masterpalermoinnovationlab.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento