Sport

Fiorentina-Palermo, partita anticipata Zamparini: “E’ una cosa vergognosa”

L'anticipo è stato deciso dal prefetto di Firenze Luigi Varratta perchè nel capoluogo toscano, sempre nel pomeriggio di domenica prossima, nell'area dello stadio farà tappa il Giro d'Italia

Maurizio Zamparini

Fiorentina-Palermo, valida per la 37/a giornata della serie A di calcio, si giocherà domenica prossima alle 12.30, invece che alle 15.00. L'anticipo è stato deciso dal prefetto di Firenze Luigi Varratta perchè nel capoluogo toscano, sempre nel pomeriggio di domenica prossima, nell'area dello stadio farà tappa il Giro d'Italia.

La scelta di anticipare la partita non è andata giù alla dirigenza rosanero. Il Palermo infatti chiede alla Lega di poter giocare allo stesso orario delle dirette concorrenti per la lotta salvezza, ovvero Torino e Genoa. E' probabile che il Palermo faccia ricorso per garantire la contemporaneità delle ultime sfide di campionato.

"E' una cosa vergognosa". Lo ha detto ai microfoni di stadionews24, il presidente del Palermo Maurizio Zamparini commentando la decisione del prefetto di Firenze. "Siamo in un paese senza valori - continua il patron rosanero -. Non capisco come la Lega possa adeguarsi. Noi comunque la perderemo, ci presenteremo a giocare alle 15. Il cambiamento non lo fa il prefetto ma la Lega. Al massimo deroghiamo se spostano tutte le partite in un'altra ora in concomitanza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina-Palermo, partita anticipata Zamparini: “E’ una cosa vergognosa”

PalermoToday è in caricamento