Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport

Atletica, finale dei campionati studenteschi: figlio dell'agente Schifani accende fiaccola

La cerimonia d'apertura si è svolta a piazza Magione. Oltre mille i giovani atleti in città: si sfideranno nello stadio del Cus. Presente anche la triplista palermitana Simona La Mantia che in carriera è salita più volte sul podio degli Europei

Piazza Magione 23 maggio 2018

L’atletica leggera sposa il ventiseiesimo anniversario delle stragi di Capaci e di Via D’Amelio. Mille giovani atleti - in arrivo da 19 regioni d’Italia - domani e dopodomani si sfideranno a Palermo per la finale nazionale dei campionati studenteschi. La cerimonia d'inaugurazione è stata trasmessa in diretta Rai questa mattina: Antonino Emanuele Schifani, figlio dell’atleta e componente della scorta di Giovanni Falcone barbaramente ucciso nella strage di Capaci, ha acceso la fiaccola a piazza Magione.

La manifestazione sportiva, voluta dall’Ufficio sport della direzione per lo studente, del Miur, in collaborazione con Fidal, Coni e Cip, si svolgerà nello Stadio del Cus. Presente anche una big dell’atletica azzurra come la triplista Simona La Mantia, la palermitana che in carriera è salita più volte sul podio degli Europei con un oro e un bronzo indoor e un argento all’aperto. In gara nel capoluogo siciliano anche 115 atleti delle categorie paralimpiche. I campionati studenteschi sono un'occasione per far emergere il talento e le qualità di volti nuovi nel panorama giovanile. A seguirli sul posto anche l'olimpionico e direttore tecnico del settore giovanile Fidal Stefano Baldini. L'evento acquista quest'anno una valenza anche simbolica: lo sport dice no alle mafie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica, finale dei campionati studenteschi: figlio dell'agente Schifani accende fiaccola

PalermoToday è in caricamento