Top Ganna, è lui la prima maglia rosa del Giro d’Italia

Il piemontese si aggiudica la tappa palermitana dell'edizione 103 della corsa rosa con il tempo di 15 minuti e 24 secondi. Il ciclista a fine gara: "Tanta roba. Voglio salutare la mia regione che ieri ha avuto problemi con il meteo". Fuori il colombiano Miguel Angel Lopez per una caduta in corso Vittorio Emanuele

Uno dei ciclisti davanti alla Cattedrale - foto Vincenzo Grimaldi

È Filippo Ganna il ciclista che si aggiudica la prima tappa del Giro d'Italia dopo una pedalata lunga 15,1 chilometri da Monreale a Palermo. Il 24enne originario di Verbania si è imposto col tempo di 15 minuti e 24 secondi nella cronometro individuale. Va dunque al piemontese, fresco campione del mondo della specialità, la prima maglia rosa della 103esima edizione.

Migliaia di persone in strada per assistere alla prima crono | VIDEO

Ganna (Ineos), con una media di 58,8 chilometri orari si prende la prima tappa con 22 secondi di vantaggio sul portoghese Joao Almeida (Deceuninck), terzo con il medesimo crono il danese Mikkel Bjerg (Uae Emirates). Il migliore tra gli uomini di classifica è Geraint Thomas (Ineos), quarto a 23 secondi. In ritardo di 1 minuto e 29 secondi il messinese Vincenzo Nibali (Trek-Segafredo).

"Ero uno dei grandi favoriti ma ho cercato di restare calmo. Oggi - ha detto Filippo Ganna - il vento era intenso, ma sono riuscito a sconfiggerlo. Un risultato bellissimo, speriamo sia di buon auspicio per i prossimi giorni. Indossare la maglia rosa è emozionante, tanta roba, soprattutto al primo Giro d'Italia. Voglio salutare la mia regione - ha concluso - che ieri ha avuto problemi con il meteo. Sono sicuro che saprà riprendersi, come sempre”.

Incidente in corso Vittorio, fuori Miguel Angel Lopez

Da segnalare l’incidente in cui è rimasto coinvolto Miguel Angel Lopez, protagonista di una brutta caduta (fogo allegata) lungo il rettilineo di corso Vittorio Emanuele. In un primo momento, durante la diretta tv, i commentatori della Rai avevano ipotizzato una foratura ma la dinamica è ancora da chiarire. Guardando le immagini al rallentatore sembra però che il ciclista abbia perso l’equilibrio a causa di un avvallamento della strada, forse dell’asfalto o forse vicino a un tombino.

Orlando: "Grazie a tutti per la buona riuscita della tappa"

"E' stato un onore e una gioia assistere alla premiazione di Filippo Ganna, al suo debutto al Giro, qui a Palermo. Rinnovo a lui i miei complimenti per la sua prima maglia rosa e ringrazio tutto lo staff e gli organizzatori della gara che hanno gestito la manifestazione con grande impegno e attenzione, soprattutto in periodo di Covid 19, evitando che si creassero assembramenti e situazioni rischiose per gli atleti e la cittadinanza. Esprimo infine il mio apprezzamento per tutta la struttura comunale e le partecipate che hanno contribuito alla buona riuscita della tappa palermitana, nonostante l'imprevisto del vento di scirocco che ha creato non pochi disagi. Per Palermo è stata una grande opportunità per far conoscere i propri tesori e per mostrare la propria capacità organizzativa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento