Sport

Monreale, Festina lente Racing: "Inizio stagione esaltante ma il Comune ci ignora"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Continua a riscuotere successo tra i piloti siciliani la Scuderia Monrealese "Festina lente Racing" presieduta da Rosario Lo Cicero e Claudia Scavone, infatti, a Natale Mannino (Porsche 911) che nella stagione in corso ha ottenuto, tra le "storiche, un sensazionale secondo posto assoluto alla Trapani - Monte Erice, giungendo alle spalle della sport Stenger BMW di Ciro Barbaccia, nei giorni scorsi replicato in occasione della 99^ edizione della "Targa Florio", competizione nella quale ha anche vinto la classe ed il gruppo di appartenenza, a Natale - dicevamo - al quale fanno splendida compagnia le Porsche 911 di Aldo Geraci e Gino Rigogliuso, la Fiat Uno Turbo di Totò Parisi e la Fiat 850 di Benedetto Monacò, si aggiungono ora la Fiat 127 di Baldo Bellina e la Fiat X1/9 di Gaspare Piazza, quest'ultimo sesto assoluto nella recente Monte Erice.

Nel gruppo riservato alle "attività di base", invece, ideato dall'ACI - Sport presieduto da Angelo Sticchi Damiani, su indicazione della delegazione Regionale presieduta da Armando Battaglia, a far compagnia alla Alfa Romeo Alfasud del trapanese Danilo Caltagirone, si sono aggiunte a A112 di Gaspare Rizzo, la Citroen Saxo di Vito Calvaruso e la esclusiva ed applaudita Bianchina F110 di Mario De Simone. I tre ne-iscritti alla "Festina lente Racing", hanno già esordito, con ottimi risultati, nella recente XXII^ edizione dello Slalom di Partanna.

Tra le auto moderne, invece, con la Fiat seicento Sp del presidente Lo Cicero, con la Fiat 500 del pioppese Andrea La Corte, con la Peugeot 205 di Fabio Lucchese che ha vinto la sua classe nella recente cronoscalata di Erice, con la Fiat seicento del saccense Pippo Montalbano e le Renault Clio di Silvia Stabile e del papà Angelo e con la Renault 5 del consorte Giacomo Adragna, alle quali si aggiunge la Peugeot 106 di Giuseppe Russo e la Fiat Uno di Maurizio Orfeo, ci sono adesso la Fiat 500 di Marcello Cannella e la Fiat seicento di Francesco Santangelo che esordiranno nel prossimo Slalom delle "Terme di Sciacca", in calendario per il 21 giugno. Ma non finisce qui, infatti, al Sodalizio monrealese, si sono iscritti anche Vincenzo Campo con la sua Peugeot 205 ed il veterano Rocco Aiuto con la bella Osella PA 20 S, i quali faranno l'esordio stagionale nelle prossime gare.

Il Vice Presidente del Sodalizio monrealese, Rosario Lo Cicero, ci dice a tal proposito << questa nostra stagione, la prima del nostro Sodalizio, sembra essere veramente esaltante. Non avremmo mai pensato di poter annoverare, tra le nostre fila, ben 23 piloti, alcuni dei quali, senza far torto agli altri, muniti di curriculum prestigiosi e di auto molto performanti, come le Porsche di Mannino - Rigogliuso e Geraci, la X1/9 di Piazza, la Osella di Aiuto e la Renault di Adragna. Capitolo a parte merita la nostra Miriam Ballarino, giunta sino alle finali di "Rally Italia Talent". Un piccolo rammarico - dichiara in conclusione Rosario - quello di non aver ancora sentito, nonostante avessimo sempre informato l'Assessore Ignazio Zuccaro delle nostre partecipazioni prima e dei risultati conseguiti dopo, la vicinanza dell'Amministrazione Comunale di Monreale che, almeno sino ad oggi, sembra voler ignorare il nostro impegno sportivo, profuso nelle più prestigiose kermesse motoristiche Regionali alcune delle quali con validità nei vari campionati italiani>>.

La "Festina lente Racing", conta adesso di partecipare alla 9^ edizione dello Slalom di Bonagia, organizzato dal Promoter Kinisia di Peppe Licata che si svolgerà nel trapanese il prossimo 14 giugno ed alla II^ edizione dello Slalom "Terme di Sciacca" che si svolgerà sul Monte Kronio il prossimo 21 giugno, per l'organizzazione del "Team Palikè" di Nicola Cirrito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monreale, Festina lente Racing: "Inizio stagione esaltante ma il Comune ci ignora"

PalermoToday è in caricamento