Lunedì, 2 Agosto 2021
Sport

Festina Lente: anche i due "monrealesi" al via ai "Monti Iblei"

saranno sette i piloti della Associazione Culturale Festina lente al via della 61^ Monti Iblei e tra questi i due residenti da anni a Monreale: il Presidente Rosario Lo Cicero Madè e Natale Giordano che ha casa a Giacalone.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

L’Associazione Culturale Festina lente è pronta a partire alla volta di Chiaramonte Gulfi, nel ragusano, dove nel fine settimana che va dal 24 al 26 agosto, si svolgerà la 61^ edizione della Monti Iblei, cronoscalata valida per il TIVM (Trofeo Italiano Velocità Montagna) Sud e per il Campionato Siciliano riservato alla vetture storiche e moderne.

L’Associazione Culturale sarà in gara con ben sette piloti e precisamente con lo stesso Presidente Rosario Lo Cicero Madè, palermitano di nascita ma da anni residente a Monreale, il quale torna a gareggiare dopo la buona prestazione dello scorso luglio alla 20^ Giarre-Montesalice-Milo e sarà sempre al volante della Peugeot 106 Racing Start 1.4, ci saranno anche Enrico Parasiliti, pilota tortoriciano residente a Motta Sant’Anastasia, al via con una Seat Ibiza TDI 2.0 Racing Start; l’alcamese Gaspare Rizzo con la Escort CSW iscritta nel Gruppo Prod. S, il palermitano Antonio Mazzola con la Peugeot 306 Prod. E 2.0 ed il veterano trapanese Rocco Aiuto, il quale, al volante della Radical SR4 Suzuki 1.6 portata per lui in Sicilia dall’Autosport Sorrento di Tonino Esposito, è quello che per esperienza e potenza della vettura che può ambire alle postazioni alte della classifica, così come avvenuto a Giarre lo scorso mese.

Tra le vetture storiche ci saranno anche gli ottimi ed esperti Francesco Fontana. pilota e preparatore palermitano che con la sua Mini Cooper S, vuole riscattare il ritiro conseguito alla Termini-Caccamo e Natale Giordano, pilota di Giacalone, frazione di Monreale, gasato dalle ultime ottime prestazioni ottenute alla Giarre-Milo ed alla Termini-Caccamo alla guida della sua Fiat X1/9. “Saremo presenti, come sempre - dice il Presidente Rosario Lo Cicero Madè - con il nostro solito spirito competitivo, ci mancheranno, in particolare, Dino Blunda che si sta riprendendo velocemente dall’incidente occorsogli alla Giarre-Milo, Angelo Fici fermo per un serio problema al motore della sua Peugeot 205 e Ignazio Amato che tornerà nello Slalom di Custonaci del prossimo settembre. Contiamo - conclude il Presidente - di far bene e pensiamo di avere le carte in regola per poter ben figurare ancora una volta”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festina Lente: anche i due "monrealesi" al via ai "Monti Iblei"

PalermoToday è in caricamento