Sport

Calciatori disoccupati, a Palermo arrivano gli americani: "Cercano giocatori da portare a New York"

La prossima settimana sfida a Tommaso Natale tra Equipe Sicilia e gli statunitensi di FA Euro: la squadra di Brooklyn (New York) partecipa alla Premier Development League (quarto livello del calcio a stelle e strisce, paragonabile alla Serie D)

Fofò Ammirata

Un progetto per calciatori siciliani senza contratto. Continua il lavoro di Equipe Sicilia - allenato dal tecnico palermitano Fofò Ammirata - che ormai da anni è anche sinonimo di amichevoli di prestigio. Si conferma così il consueto trend che ha sempre consentito ai partecipanti di confrontarsi con realtà importanti. In attesa di definire in via ufficiale altri incontri, hanno trovato definitiva collocazione gli impegni con il Catania ed una formazione dilettantistica statunitense. L'ormai tradizionale appuntamento con il Catania a Torre del Grifo è fissato per giovedì 26 luglio, si giocherà a porte aperte (tribuna da 1392 posti) per 90' di allenamento condiviso a partire dalle ore 18:00.

Sfida interna invece, da giocare a Tommaso Natale, giorno 1° agosto contro gli americani di FA Euro: la squadra di Brooklyn (New York) partecipa alla Premier Development League (quarto livello del calcio a stelle e strisce, paragonabile alla Serie D) e si trova in Sicilia per un tour che prevede diverse amichevoli con formazioni locali. Pure il match dello Sport Village, che si disputerà di mattina (ore 9:00 circa), sarà a porte aperte.

Così il responsabile del progetto, Umberto Calaiò: “La prima amichevole è come sempre di prestigio, dopo il solito primo test interno. Stiamo già programmando anche le partite con Sicula Leonzio e Siracusa e poi c'è la novità degli americani che si trovano qui in tournée per fare vedere dei ragazzi e per provare perché no a prendere giocatori da portare a New York. E a proposito di stranieri, oltre alla pattuglia africana avremo molto presto un brasiliano a disposizione. Per quanto riguarda gli allenamenti, ad agosto ci trasferiremo allo Sport Village in modo da alternare gli impianti sportivi che ospitano questa edizione di Equipe Sicilia. La macchina organizzativa ormai è rodata, questa volta abbiamo anche il privilegio di avere uno sponsor di rilievo come Pegaso che ci permette di poter disporre di risorse molto utili”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciatori disoccupati, a Palermo arrivano gli americani: "Cercano giocatori da portare a New York"

PalermoToday è in caricamento