Venerdì, 19 Luglio 2024
Sport

Calcio, l'ente Parco delle Madonie premia le squadre del Lercara, del Real Caccamo e della Giovanile Collesano

Lanciata l'idea della creazione di una compagine femminile: "Sarebbe bello avere giocatrici provenienti da Comuni diversi"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il commissario dell’ente Parco delle Madonie, Salvatore Caltagirone, ha premiato con targhe ricordo le squadre di calcio del Collesano, del Lercara e del Real Caccamo, che hanno vinto quest’anno il campionato di Terza Categoria.

La consegna è avvenuta nella sede del Parco delle Madonie, dove erano presenti le tre delegazioni calcistiche. Hanno ricevuto il premio per l'Asd Giovanile Collesano mister Nicchitta e il capitano Musumeci; per le altre due squadre che hanno vinto, invece, le finali playoff di Terza Categoria, il vicepresidente Rizzo, il calciatore Sabou ed il responsabile sportivo Corbetta per l’Asd Lercara ed il presidente Firrantello, il capitano Gargiulo e mister Barone per l’Asd Real Caccamo.

"E' per me motivo di grande soddisfazione consegnare questo riconoscimento a chi si è particolarmente distinto per meriti sportivi nel corso dell’anno - dice il commissario Caltagirone -. Lo sport è simbolo di coesione, cioè dello stare insieme avendo l'opportunità di conoscersi più a fondo, di fissare e raggiungere obiettivi attraverso l’impegno e la costanza. Le tre squadre, infatti, sono legate da solidi rapporti sportivi. Il Parco delle Madonie, non delimitato da confini culturali ma aperto a tutti, abbraccia coloro che a qualsiasi titolo interagiscono con il territorio. Come tale è nostro desiderio metterlo a disposizione di tutte le componenti che operano nello sport, dei ricercatori e del pubblico in generale, perché l’eguaglianza delle possibilità, esiste in ogni ambito ed in questo caso, non ha limiti nell’accogliere in sede anche squadre che provengono da altri territori, purché lo spirito competitivo esalti i valori umani e crei sani rapporti educativi, nel solco della tradizione calcistica madonita".

Il vice presidente dell'Asd Lercara Rizzo ha accolto l’invito e si è fatto promotore della creazione di una squadra femminile. "Sarebbe bello - afferma - creare una squadra di calcio femminile in rappresentanza delle Madonie con giocatrici provenienti da Comuni diversi". Le squadre presenti si sono messe già al lavoro per realizzare l'ambizioso progetto sportivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, l'ente Parco delle Madonie premia le squadre del Lercara, del Real Caccamo e della Giovanile Collesano
PalermoToday è in caricamento