menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Federico Balzaretti, out pure contro la Juve

Federico Balzaretti, out pure contro la Juve

Balza non ce la fa: è emergenza Contro la Juve linea verde in difesa

Mutti allo stadio Barbera nella partitella ha provato dietro Munoz, Milanovic e Labrin. Migliaccio stringerà i denti per farcela. Zamparini: "Speriamo ci sottovalutino"

 

Balzaretti out anche contro la Juve, Migliaccio stringerà i denti per giocare nonostante la frattura a un dito del piede sinistro. Contro i bianconeri è piena emergenza per Bortolo Mutti che oggi ha parlato ai microfoni di Sky nella giornata in cui il Palermo si è allenato a porte aperte al Barbera, disputando anche la consueta partitella infrasettimanale. Nel test il tecnico ha mischiato le carte, schierando comunque una difesa a tre formata da Munoz, Milanovic e Labrin. I circa 1.500 tifosi presenti sugli spalti hanno visto 4 gol, due di Ilicic, uno di Zahavi e uno di Mehmeti.
 
ASSENZE PESANTI. "Faremo il possibile contro la Juventus - ha detto l'allenatore rosanero - ma faccio fatica a ricordare quanti assenze avremo e dobbiamo pensare anche al fatto che ci sono altre partite importanti oltre a quella coi bianconeri". Per squalifica saranno fuori Bertolo, Mantovani, Donati ed Hernandez. Il reparto più incerottato è la difesa, mancheranno anche Silvestre e Aguirregaray, mentre si proverà il recupero di Pisano che oggi ha lavorato a parte con Migliaccio.
 
JUVE TEMIBILISSIMA. La Vecchia Signora quest'anno è temibile in condizioni normali, figurarsi con tutte queste defezioni. "Conte ha fatto un grande lavoro - afferma Mutti - i suoi ragazzi l'hanno seguito, è un gruppo solido e di grande valore che si giocherà lo scudetto fino all'ultimo col Milan".
 
LA VISITA DI ZAMPARINI. Al Barbera si è visto anche il presidente Maurizio Zamparini. "Spero che la Juve ci sottovaluti, come noi abbiamo fatto col Siena dopo la vittoria per 5-1 con la Lazio. E poi speriamo ci aiuti la cabala, prima o poi dovranno perdere". Inevitabili le domande sul futuro del Palermo e sul mercato: "Mi chiedete sempre di Mutti e degli arabi - ha risposto ai giornalisti il patron - ma non vi rispondo più su questi argomenti. Posso solo dirvi che il nostro osservatore è in Sudamerica, con questo telaio e altri 3-4 giocatori faremo una squadra buona". Poi carezze per Panucci: "E' un ragazzo d'oro". E dubbi sul possibile passaggio alla Samp dell'amministratore delegato Rinaldo Sagramola. "A me non risulta, ma bisognerebbe chiederlo a lui".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento