Il nonno mito che a 80 anni trionfa nella corsa di 100 chilometri: bagherese premiato

L'impresa di Edoardo Vaghetto, classe 1939: ha vinto nella sua categoria nella gara che è partita da Firenze per arrivare dopo a Faenza: "Ho iniziato da grande a correre, oggi non potrei più farne a meno"

Edoardo Vaghetto

Oggi ha 80 anni ed è il più forte podista italiano della sua categoria. Dopo la grande vittoria della 100 chilometri de “Il passatore”  Firenze-Faenza, l’amministrazione comunale di Bagheria ha convocato l’atleta bagherese Edoardo Vaghetto, classe 1939, per tributargli il giusto riconoscimento.

La gara è partita Firenze per arrivare dopo 100 chilometri a Faenza: il 26 maggio scorso Vaghetto si è classificato primo nella sua categoria nella nota corsa, diventando campione di Italia. Con i figli, anche essi corridori, e gli amici e quanto gli vogliono bene oggi, l’arzillo atleta è stato ricevuto dal sindaco Filippo Tripoli e da tutta la Giunta al completo.

"Ho intenzione di rifare la 100 chilometri alla prossima occasione – ha detto Vaghetto – ho iniziato da grande a correre,  a 60 anni oggi non potrei più farne a meno". Allo sport però Edoardo Vaghetto si è avvicinato prima in altra veste, per 20 anni infatti ha ricoperto il ruolo di giudice di judo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono felice di abbracciare un sempre giovane atleta – ha detto il sindaco di Bagheria, Filippo Tripoli – è di esempio per molti giovani che spesso non comprendono che lo sport è un elisir per la lunga vita". Soddisfatti ed orgogliosi anche gli assessori presenti: Maurizio Lo Galbo nella doppia veste di assessore e presidente di Anci Giovani Sicilia ha voluto, da parte di Anci Giovani, tributare il riconoscimento a Vaghetto insieme ai suoi colleghi di Giunta l’assessore allo Sport Angelo Barone e gli assessori Vella, Alaimo e Tornatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Palermo, ragazza di 27 anni muore dopo avere mangiato gamberi

  • Coronavirus a Palermo, positive due commesse di un negozio

  • "Non ce n'è Coviddi!": ecco il videogioco per salvare Mondello dal virus

  • Tony Sperandeo: "Bestemmio ma vado in chiesa, ho superato la mia disgrazia"

  • Droga, furti ed estorsioni col benestare dei boss: due gruppi si dividevano la città, 20 arresti

  • L’incidente sulla Palermo-Sciacca, giovane motociclista muore in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento