Juve-Barcellona: Palermo si scalda per la finale, Dybala vola a Berlino

Febbre da triplete: in tutta la città sono spuntate come funghi decine e decine di bancarelle che hanno messo in vendita sciarpe, bandiere, fischietti, magliette e cappellini. Tutto, ovviamente, con i colori bianconeri. La Joya già in Germania

I documenti postati da Dybala prima di salire sull'aereo

Documenti, bagagli, passione e ciao ciao Palermo. Ci sarà anche Paulo Dybala all'Olympiastadion di Berlino dove domani si disputerà la finale di Champions League tra Juventus, la nuova squadra dell'argentino, e Barcellona. L'attaccante ha postato su Twitter la foto del biglietto aereo, scrivendo "Forza Juve". Proprio ieri il club bianconero ha ufficializzato l'acquisto del ventunenne. Dybala, che ha già preso informazioni sulla nuova residenza torinese, sarà insieme ai suoi nuovi compagni di squadra per gli eventuali festeggiamenti.

E la febbre da "triplete" è scoppiata anche a Palermo, dove sono tantissimi i tifosi bianconeri. In tutta la città sono spuntate, come funghi, decine e decine di bancarelle che hanno messo in vendita sciarpe, bandiere, fischietti, magliette e cappellini: tutto, ovviamente, con i colori della Juventus. Dal centro alla periferia. Da piazza Campolo, passando per il Borgo Vecchio, fino all'"insospettabile" via Sciuti e Mondello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Palermo è scoppiata la febbre da tifo per una Champions che i tifosi aspettano da 19 anni. I prezzi delle bandiere partono da 3 euro, per quelle più piccole, ai 20 per le più grandi. Tra le magliette più gettonate c'è quella di Pogba. Molto venduti, in queste ore di attesa, anche i manifesti listati a lutto con il nome del Barcellona. Facile prevedere che in caso di trionfo juventino, tantissimi palermitani scenderanno per strada a festeggiare con i classici caroselli, mischiandosi al popolo del sabato sera. La minaccia da esorcizzare si chiama Messi. Il sogno è uno solo: Buffon che alza la "coppa con le orecchie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Palermo, ragazza di 27 anni muore dopo avere mangiato gamberi

  • La corsa in ospedale e la disperazione, bambino di 3 mesi muore al Di Cristina

  • Tragedia a Isola, accusa un malore mentre esce dall'acqua e muore in spiaggia

  • Maltempo in arrivo: temporali e rischio grandine, scatta l'allerta meteo

  • Suicidio in via Guido Cavalcanti, commerciante di 62 anni si toglie la vita

  • "Ho ucciso io quella donna cinque anni fa: le ho stretto una corda al collo per sei minuti"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento