Palermo, Lupo nuovo direttore sportivo: Gonzalez è già a Bologna

Primi rinforzi: arriva Jan Mlakar (19 anni) attaccante sloveno di proprietà della Fiorentina. In difesa, con ogni probabilità il primo acquisto sarà Andrea Ingegneri, del Pordenone

Giancarlo Gonzalez

Doveva essere il nuovo Palermo di Baccaglini, Oddo e Carli - entrambi voluto fortemente dall'ex Iena per attuare il piano “B” - e invece, dopo neanche 24 ore dall'annuncio che ha di fatto sancito l'accordo per il passaggio di proprietà, il Palermo si appresta ad annunciare Bruno Tedino in panchina, Fabio Lupo per il ruolo di ds e il solito Zamparini in cabina di regia.

La notizia dunque è l'arrivo di Lupo. Il direttore sportivo, pescarese d'origine ed ex attaccante dell'Ancona in Serie A, rappresenta sicuramente un’operazione low-cost per il Palermo. Lupo ha lavorato finora con Giulianova, Ascoli, Torino, Sorrento, Juve Stabia, Monopoli e infine nelle giovanili del Bari. Decisivo l'incontro tenutosi ieri sera a casa di Zamparini nel quale era presente anche Tedino ma non Baccaglini. Sarà un Palermo sempre meno esperto ma voglioso di risalire quanto prima in serie A. 
 
MERCATO -  Stando a quanto detto da Zamparini, quello del Palermo sarà un mercato moderato: si proverà a prendere soprattutto seconde linee. Capitolo cessioni: dopo l'addio di Bruno Henrique (si è accasato al Palmeiras) saluta anche Giancarlo Gonzalez, pronto per le visite mediche con la sua nuova squadra, il Bologna. Nestorovski, Rispoli e Aleesami resteranno sicuramente in Sicilia: parola di Maurizio Zamparini.  

Il Palermo, intanto,  ha già individuato chi affiancherà il prossimo anno l’attaccante macedone: Jan Mlakar (19) attaccante sloveno di proprietà della Fiorentina che quest’anno ha esordito nella massima serie proprio al Renzo Barbera lo scorso 30 aprile. In difesa, invece, con ogni probabilità il primo rinforzo sarà Andrea Ingegneri. Il difensore 25enne, quest’anno è riuscito a mettersi in mostra con la maglia del Pordenone segnando tre reti e collezionando 33 presenze.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

Torna su
PalermoToday è in caricamento