menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Diego Bortoluzzi nella sua avventura allo Swansea

Diego Bortoluzzi nella sua avventura allo Swansea

Guidolin consiglia, Baccaglini ascolta: Bortoluzzi nuovo allenatore del Palermo

Il vice del tecnico veneto durante la splendida cavalcata dalla B alla A del 2004 prende il posto dell'esonerato Lopez. Baccaglini: "Serve una scossa forte, serve tentare di cambiare e giocarci il tutto e per tutto". Accettate anche le dimissioni di Salerno

Diego Bortoluzzi è il nuovo allenatore del Palermo. Edy Reja, favorito per prendere il posto di Diego Lopez, dunque non bluffava. Il tecnico friulano ha rifiutato la panchina e così Baccaglini ha virato verso Bortoluzzi, 50 anni, vice di Guidolin. 

"Serve una scossa forte - spiega il presidente attraverso una nota sul sito ufficiale -, serve tentare di cambiare e giocarci il tutto e per tutto. Per questo abbiamo deciso di sollevare Diego Lopez dal suo incarico di allenatore. Anche lui ha ereditato una situazione difficile e lo ringrazio per tutto il duro lavoro. Abbiamo dato incarico al nostro Settore Giovanile di affiancare il nuovo allenatore, Diego Bortoluzzi, già secondo di Guidolin e consigliato dallo stesso, che porterà il suo impegno ad affrontare al meglio la fine di questo campionato. Chiedo ai grandi tifosi del Palermo di avere pazienza e di credere nel progetto che insieme riporterà alla città le emozioni che merita".

Bortoluzzi ha esordito nel 2004 come secondo del Palermo di Francesco Guidolin, ottenendo la promozione dalla serie B alla A. Successivamente ha allenato la Primavera del Treviso, subentrando alla guida della prima squadra per un breve periodo della stagione 2005-2006 in Serie A dopo l'esonero di Alberto Cavasin. Riconfermato nella successiva stagione di Serie B, è stato esonerato nel novembre successivo. Quindi il ritorno in Sicilia (da novembre 2007 a marzo 2008) sempre come secondo di Guidolin. Nelle stagioni 2008-2009 e 2009-2010, Bortoluzzi segue Guidolin, questa volta al Parma, prima di trasferirsi sempre all'Udinese. Nel 2014 lascia lo staff dei friulani e l'anno successivo viene ingaggiato dal Verona come vice di Andrea Mandorlini. Dopo l'esonero di Mandorlini, nel gennaio 2016 torna a lavorare con Guidolin allo Swansea City.

Baccaglini ufficializza anche le dimissioni del Ds Salerno. "Abbiamo ricevuto e accettato - spiega - le dimissioni del ds Salerno che ringraziamo per quanto ha dato alla Società. Non possiamo permetterci atteggiamenti disfattisti nell'affrontare queste ultime partite. Dobbiamo a noi stessi, ai nostri tifosi e ai prestigiosi colori della nostra squadra, sette gare alla morte in cui lasceremo in campo tutto. Ho ereditato una squadra che attraversa un momento difficile e sto cercando di fare il possibile per scuoterla dalle fondamenta per reagire a testa alta. Anche per questo ho proposto alla squadra un premio per la salvezza. Questo - conclude - vuole essere un segnale forte dalla Società ai giocatori per dimostrare quanto ci crediamo e lottiamo per questo obiettivo". 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento