menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il dg del Savoia Giorgio Rais

Il dg del Savoia Giorgio Rais

Il dg del Savoia: "Nessun tappeto rosso al Palermo", poi insulta tifoso rosanero su Facebook

In un'intervista ha criticato l'accoglienza "festosa" delle altre avversarie: "Non è più la squadra gloriosa di una volta, a Torre Annunziata non abbassiamo la testa a nessuno". Poi sui social il commento di cattivo gusto: "Io invece conosco bene tua madre..."

Continua la battaglia a distanza tra Palermo e Savoia. Protagonista il direttore generale dei Campani Giovanni Rais, che prima "minaccia" il club rosanero: "Non stenderemo nessun tappeto rosso", poi rispondendo a un commento su Facebook offende un tifoso palermitano. “Lasciategli il suo momento di gloria... fino ad adesso non lo conosceva nemmeno sua madre”, scrive un supporter rosanero commentando l'intervista. Immediata la risposta del dg del Savoia: “Io invece conosco bene tua madre”.

Un duello, quello fra i rosanero e i campani, che va avanti giornata dopo giornata anche per via di vari “sfottò” nati, come spesso accade, proprio sui social. Col passare del tempo però gli animi si sono via via surriscaldati facendo passare in secondo piano il lavoro virtuoso svolto sul campo dalle due società. Questa volta però nel mirino dei tifosi palermitani sono finite le dichiarazioni  - poco eleganti - del direttore generale del Savoia, Giovanni Rais rilasciate all’ emittente locale “SoloSavoia”, in cui lo stesso dg dei bianchi si lamentava di alcune premesse dei tifosi, sponda Licata, pronti ad accogliere in un clima di festa il Palermo nel prossimo turno di campionato.

Insulto dg Savoia-3“A Torre Annunziata - ha detto - non riceveranno nessuna celebrazione di turno, non troveranno alcun tappeto rosso, rispettiamo il Palermo ma li ospiteremo così come fatto con tutte le altre società incontrate finora. Non dimentichiamoci poi che il Palermo di ora non è più quello ammirato in passato con dei grandi campioni come Amauri, Dybala Pastore e Cavani. Qui a Torre non abbassiamo la testa a nessuno, ma la teniamo alta con la solita fierezza, voglio che questo – conclude – sia chiaro a chiunque”.

Alle parole di Rais ha subito replicato il vice residente Tony Di Piazza: “Stay calm - scrive sul proprio account Facebook Di Piazza - non abbiamo bisogno di tappeto rosso. Noi vinciamo sul verde! Forza Palermo!".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento