Il Palermo non c'è più: la Cremonese vince 2-0 e apre la crisi rosa

Allo Zini fanno festa i padroni di casa con due gol, uno per tempo. Vantaggio grigiorosso con Arini, chiude Migliore. Seconda sconfitta di fila per Stellone, primato in pericolo. Esordio per Cannavò

Roberto Stellone

Un gol nei titoli di coda del primo tempo e una perla di Migliore nella ripresa condannano il Palermo alla seconda sconfitta consecutiva. La terza in stagione. Allo Zini la capolista crolla 2-0. Così 36 anni dopo la Cremonese torna a far festa contro un Palermo probabilmente stordito dalle tante vicissitudini societarie che non sembrano dar tregua agli unici veri innocenti di questa triste vicenda: i giocatori.

Scricchiola il primato in classifica e con esso tutte le certezze raccolte finora. A questo punto viene da chiedersi se due indizi possano anche fare una prova: crisi nera per gli uomini di Stellone? E intanto il tecnico rosanero perde anche Moreo, costretto a uscire alla mezzora di gioco del primo tempo. Il Palermo tornerà in campo lunedì 4 febbraio quando al Barbera arriverà il Foggia.

Niente “attacco leggero” oggi per Stellone che ha puntato sui centimetri di Moreo. E in fondo il numero 9 (per i primi 30’) ha dimostrato di poter anche essere la punta di diamante del 4-3-2-1 disegnato per questo delicato appuntamento a Cremona. Ma poi si fa male e al suo posto entra un deludente Puscas. Falletti e Trajkovski hanno iniziato il match sulla trequarti, con il macedone più defilato a sinistra rispetto all’uruguaiano in fase offensiva. La Cremonese di Rastelli, forte dei 18 punti totalizzati allo Zini (che adesso diventano 21), si presenta invece con un frizzantino 4-4-2 in cui c’è spazio anche per i nuovi acquisti Soddimo e Strizzolo. I padroni di casa - che tra le mura amiche hanno la miglior difesa - fin dai primi minuti hanno martellato il Palermo, la squadra che in B è riuscita a vincere più volte in trasferta (cinque).

Ci si aspettavano fuochi d’artificio e scintille, e invece la partita stenta ad impennare. Moreo è costretto a lasciare il terreno di gioco per un problema alla caviglia dopo 30 minuti. E sul gong del primo tempo gli uomini di Rastelli trovano il gol del vantaggio: calcio d’angolo spizzicato da Claiton per la testa di Arini. Beffa colossale per il Palermo. Nessun cambio a inizio ripresa, i lombardi tengono in pugno un Palermo timido e decisamente stordito dall’improvviso svantaggio. Tanto nervosismo in campo, Stellone non fa amicizia con il direttore di gara e al 66’ viene allontanato dal campo prima di dare le ultime indicazioni al suo vice. E la Cremonese intanto continua a sfiorare il doppio vantaggio. E infatti qualche minuto più tardi Migliore disegna un capolavoro che lascia di stucco Brignoli e compagni. Disfatta Palermo. Non avendo altre alternative in attacco il Palermo tenta il tutto per tutto con l’ingresso del giovane Cannavò, subentrato a un deludente Chochev. Rastelli invece non vuole andare incontro a spiacevoli sorprese e manda in campo un contropiedista per eccellenza come Carretta. Dopo quattro minuti di recupero festeggia la Cremonese. Per il Palermo è notte fonda.

Tabellino e pagelle

Marcatori: Arini 45’ + 3 ; Migliore 70’.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CREMONESE 2: Ravaglia, Mogos, Terranova, Claiton, Migliore, Soddimo, Arini, Boultam (71’ Castrovilli), Piccolo (79’ Carretta), Strefezza, Strizzolo (83’ Caracciolo). Allenatore: Rastelli. 
PALERMO 0: Brignoli 6, Rispoli 5, Bellusci 5, Szyminski 5, Salvi 5, Murawski 5 (82’ Haas s.v.), Jajalo 5,5, Chochev 5 (74’ Cannavò s.v.), Falletti 5,5, Trajkovski 5, Moreo 6,5 (33’ Puscas 5). Allenatore: Stellone. 5,5
ARBITRO: Livio Marinelli. 6
NOTE – Ammoniti: Chochev 26’; Bellusci 33’; Boultam 63’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, coinvolto il cantante De Martino: morto un sessantenne

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: "Un esercito di medici per contrastare il Covid"

  • Apre a Palermo l'Antica pizzeria da Michele, dopo Napoli è l'unica del Sud Italia

  • Omicidio a Camporeale, colpi di pistola in piazza: morto un ragazzo di 26 anni

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Gli insulti, la sparatoria in piazza e la chiamata al 112: "Questa è l'arma con cui l'ho ucciso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento