menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Country Club, squadra di padel ai nastri di partenza della serie D

Nonostante la pandemia, nel circolo di viale dell'Olimpo si lavora in vista di una stagione di grandi appuntamenti. Da sottolineare l'abbinamento con un marchio prestigioso come Le Coq Sportif e l’organizzazione della 32esima edizione dei Palermo Ladies Open

Una squadra di padel ai nastri di partenza della serie D, un abbinamento con un marchio prestigioso come Le Coq Sportif e l’organizzazione della 32^ edizione dei Palermo Ladies Open. Nonostante la pandemia, e le limitazioni doverosamente da rispettare ed osservare, al Country Time Club si lavora in vista di una stagione di grandi appuntamenti.

La novità è rappresentata dal padel: con tre campi a disposizione, di cui due appena realizzati, il Circolo di viale dell’Olimpo ha deciso di partecipare per la prima volta ad un campionato. La squadra del presidente, Giorgio Cammarata, partirà dalla serie D affidandosi, soprattutto, all’esperienza di atleti che nel tennis hanno ottenuto risultati di prestigio. “E’ un progetto al quale lavoravamo da tempo – spiega Cammarata – il padel è in continua crescita ed il Country ha  voglia di misurarsi, come sempre ha fatto, anche a livello agonistico. Secondo me la squadra ha buone potenzialità”.

La formazione che si presenterà ai nastri di partenza della serie D è composta da Antonio Terzo (che è anche il capitano), Alberto Cammarata, Paolo Palizzolo (classifica 3.4), Giuseppe Alessi (4.1), Nicolò Salamone (4.2), Claudio Caramazza, Claudia Spatafora, Giorgia Pedone, Carlotta Abbruzzese, Marina Marino e Francesca Durante.

“Nel 2012 abbiamo realizzato il primo campo di padel all’interno di un circolo del tennis –  ricorda Olivero Palma, direttore dei Palermo Ladies Open –  dopo 9 anni abbiamo deciso di partecipare ad un campionato partendo dal gradino più basso, ma puntando su gente di valore ed esperienza come Giuseppe Alessi ed Antonio Terzo. Siamo consapevoli di avere una grossa responsabilità sulle nostre spalle perché dovremo onorare uno sponsor tecnico di grandissimo prestigio come Le Coq Sportif”.

Il marchio francese, che vestì l’Italia campione del Mondo di calcio in Spagna nel 1982 e l’Argentina di Maradona 4 anni più tardi, ha scelto il Country per un abbinamento che potrebbe sfociare anche in una partnership nel torneo di tennis del circuito WTA del prossimo mese di luglio.

“L’azienda ha scelto solo 3 circoli in Italia, e tra questi c’è il Country di Palermo – sottolinea l’agente unico Le Coq Sportif, Alfredo Agozzino – siamo pienamente soddisfatti della presenza nel padel, disciplina in grande crescita. Il Torneo di luglio? Stiamo lavorando per portare il marchio anche in una manifestazione di grandissimo prestigio internazionale come i Palermo Ladies Open. Io sono fiducioso”.

Così com’è fiducioso sulle potenzialità della squadra di serie D di padel Giuseppe Alessi, punto di riferimento per la disciplina al Country: “Siamo impegnati in tutte le articolazioni dell’attività, sia nell’organizzazione che nella scelta dei maestri. L’obiettivo è di far giocare più soci possibili, mentre per quanto riguarda la squadra possiamo contare su atleti che nel tennis hanno ottenuto ottimi risultati. Siamo, sicuramente, competitivi”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento