Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Calcio a 5, in coppa buon 3-3 per il Bagheria a Piazza Armerina

All'andata dei Quarti di Coppa Italia, il Bagheria Città delle Ville Calcio a 5 torna a casa con un buon pareggio. Si deciderà tutto nella gara di ritorno al PalaDallaChiesa e Setti Carraro di Bagheria

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Nel martedì di Coppa Italia a Piazza Armerina il Bagheria Città delle Ville strappa un buon pareggio contro il Gear Sport per 3-3. Una gara molto divertente con una bella cornice di pubblico che a fine partita ha apprezzato lo spettacolo. Per questa trasferta non parte con la squadra mister Tripoli che tra qualche momento diventerà papà al suo posto siede in panchina il vice Franco Pisciotta. In campo il Bagheria inizia con il quintetto Renda, Cannata, Pisciotta, Piazza e Cottone e pronti partenza e via subito Cannata e Cottone scaldano le mani al portiere Troia. Il Gear non vuole farsi schiacciare e su un errore nerazzurro arriva il gol della squadra di Piazza Armerina con il capitano Russo in gol per l’1-0. La risposta del Bagheria non si fa attendere con Pisciotta che riceve palla, si libera di due uomini con una bella serpentina e realizza l’1-1. Fin qui i protagonisti sono i due capitani e poco dopo la squadra nerazzurra potrebbe capovolgere il risultato, ma Cascino dopo una grande azione di Cottone si divora il raddoppio a due passi dalla porta.

La squadra di casa fatica a uscire dalla propria metà campo finchè Leto rischia di fare la frittata con un colpo di tacco che per fortuna è bravo il portiere Renda a limitare i danni. Dopo un avvio scoppiettante il ritmo sembra calare ma Cascino suona la sveglia chiamando Troia alla gran parata. Nel finale di primo tempo le squadre si allungano e lo spettacolo ne beneficia, in un azione di contropiede il Gear con La Mattina sfiora il raddoppio, ma Renda chiude ogni spazio e nella stessa azione nasce una ripartenza pericolosa del Bagheria con Moncada a sfiorare l’eurogol con un esterno a giro che fa la barba al palo. Il secondo tempo ricorda molto quello di 10 giorni fa con il Gear a iniziare forte e trovare il 2-1 con Scroppo che si accentra fino al limite dell’area, il suo tiro viene respinto da Renda, ma sul tap-in si invola Salvatore Bruno che fa esplodere i Campetti di Sant’Antonio ed è 2-1. E’ un gol che fa male alla formazione di Tripoli, Giordano in maniera furba prova a cercarsi il calcio di rigore cadendo a terra, ma il direttore di gara non ci casca e ammonisce il nerazzurro per simulazione. Il Bagheria però lentamente dà cenni di ripresa con Cascino a guidare la riscossa, ma sembra non essere giornata per l’ex Real Cefalù. Come un fulmine a ciel sereno arriva il 3-1 con Scroppo che in contropiede batte Renda e il pubblico di casa adesso sembra credere nell’impresa.

Per i nerazzurri si mette male e senza mister Tripoli in panchina a guidarli è davvero difficile agguantare il pareggio. Piazza sulla fascia da una splendida palla in area per Cannata che tira a botta sicura, ma Troia compie un gesto eroico facendo una fantastica parata, ma qualche istante più tardi non può nulla sulla gran bordata dalla distanza di Piazza che riapre la partita per il 2-3. Adesso la gara si fa molto interessante e il Bagheria ci crede: Cannata salta l’uomo, ma tira debolmente, il portiere Troia blocca la palla che però scivola dalle sue mani e arriva il 3-3. Una papera sfortunata del numero 1 di Piazza Armerina che si stava ben comportando tra i pali. Il Gear cerca di riprendersi il vantaggio con un bel tiro dalla distanza di Scroppo, ma Renda si oppone alla grande. Le squadre vogliono vincere, ma di più il Bagheria Città delle Ville, Cascino cerca in tutti i modi la via del gol, la palla però accarezza di pochissimo la traversa. Successivamente Pisciotta ruba palla e si trova a tu per tu con il portiere, quest’ultimo trova riscatto dopo l’errore sul 3-3 e salva la sua porta.

Mancano pochi minuti alla fine, la squadra di casa sfiora il quarto gol a porta sguarnita con Scroppo che non riesce ad approfittare di un’uscita a vuoto di Renda. Prima del fischio finale ci prova Moncada di esterno, ma Troia pare ritrovato e dice di no al numero 23 nerazzurro. Finisce in parità con il pubblico di Piazza Armerina molto sportivo che ha applaudito non solo i suoi beniamini, ma anche il Bagheria Città delle Ville e queste sono scene che fanno bene al futsal, ma anche allo sport. Nel post gara prende la parola il preparatore dei portieri Pietro Marsala che si tiene stretto questo 3-3: “E’ un ottimo pareggio, giocare qui non è e non sarà facile per nessuno, ma in prospettiva della gara di ritorno è un ottimo risultato” Il Bagheria è la prima volta che gioca in un campo all’aperto, ma Marsala è soddisfatto dei suoi: “Abbiamo patito il fondo del campo completamente diverso rispetto a un parquet però ci siamo subito adattati e siamo contenti della nostra prestazione. L’assenza di mister Tripoli? In alcuni frangenti è mancato, lui è solito a prendere la situazione in mano e cominciare a dare le sue direttive. Con lui in panchina forse saremmo qui a commentare un altro risultato”.

In porta ha esordito da titolare tra i pali Omar Renda: “Ha fatto una grande prova, è stato uno dei migliori, ma noi dello staff conosciamo le sue qualità ed è un portiere di grande affidamento” Infine Marsala dice la sua sugli applausi del pubblico del Gear al Bagheria: “E’ un pubblico caloroso, molto corretto e con grande passione. Sarà un piacere tornare qui e ringraziamo la società del Gear anche per la grande ospitalità” Grazie a Pietro Marsala per averci dato la sua disponibilità per questa intervista. L’appuntamento è per la gara di ritorno il 15 novembre al PalaDallaChiesa e Setti Carraro. Sabato torna il campionato dove il Bagheria andrà in trasferta ad affrontare il Monreale, ma preoccupano le condizioni fisiche di Vincenzo Di Carlo che ha problemi ad un polpaccio e infatti non ha preso nemmeno parte alla gara con il Gear.

(Fonte: Manuel Busetta – area Comunicazione Asd Bagheria Città delle Ville)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5, in coppa buon 3-3 per il Bagheria a Piazza Armerina

PalermoToday è in caricamento