Venerdì, 18 Giugno 2021
Sport

Donati: "Palermo grande chance Insieme torneremo protagonisti"

Presentato il centrocampista acquistato dal Bari: "Questa squadra ha giocatori del calibro di Pinilla, Hernandez, Miccoli. Ci sono i presupposti per stare dietro le prime quattro". Il ritorno in A? "Non vedevo l'ora, sono pronto per il Genoa"

Massimo Donati mostra la sua nuova maglia (foto Sicilia)

Donati è il dono di Zamparini per Mutti. Il primo e l'ultimo? La partita col Genoa darà una prima risposta. I rosa sono chiamati alla vittoria per scacciare le ombre sul tecnico bergamasco. E Massimo Donati è pronto per aiutare a risollevare le sorti della squadra risucchiata nelle zone pericolose della classifica: "Non vedo l'ora di giocare - dice il centrocampista durante la presentazione a Boccadifalco - torno nella massima serie in una piazza prestigiosa, a 30 anni, voglio aiutare i miei compagni a riportare il club dove gli compete, dietro le prime tre-quattro squadre".

PAROLA D'ORDINE: FIDUCIA. E' un Donati determinato, con una voglia atmosfera di riassaporare l'atmosfera della serie A. "Nell'ultimo giorno di mercato ad agosto - racconta - mi ha cercato il Cagliari, ma avevo dato la mia parola a Torrente, l'allenatore del Bari, e allora sono rimasto in Puglia". Ha resistito poco nella serie cadetta il centrocampista ex Milan e Celtic. "Desideravo ritornare in A - continua - e ho colto al volo l'opportunità offertami del Palermo. Ora voglio ricambiare, dobbiamo riacquistare fiducia, bastano due risultati di fila per risalire la china".
 
VOGLIO VINCERE. Giocare, ma non solo, Donati vuole vincere. "Io sono fatto così - spiega - non mi va di perdere neanche a bocce e  a briscola. Poi abbiamo una squadra con giocatori del calibro di Pinlla, Miccoli, Hernandez. Ci sono i presupposti per fare benissimo".
 
JOLLY DI CENTROCAMPO. Mutti ha allenato Donati a Messina e a Bari e probabilmente sa bene quello che può dare. Nei primi allenamenti lo ha provato davanti alla difesa. "Non c'è problema - assicura il neo-acquisto rosanero - non sono un regista classico, ma mi trovo a mio agio da centrale, se necessario posso giocare anche da mezzala".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donati: "Palermo grande chance Insieme torneremo protagonisti"

PalermoToday è in caricamento