Sport

Bertolo: "Ora puntiamo all'Europa Voglio restare a lungo a Palermo"

La mezzala argentina titolare nelle ultime due gare: "Stiamo bene, il gran momento di Miccoli e Budan e l'esperienza di Donati sono stati fondamentali"

Nicolas Bertolo

Europa? Perché no. Provarci non costa nulla. Dieci punti nelle ultime quattro partite sono bastati a riaccendere l'entusiasmo del Palermo e dei suoi giocatori. Sentite, per esempio, Nicolas Bertolo, in conferenza stampa oggi a Boccadifalco. "Sono convinto che possiamo puntare all'Europa anche se in tanti magari mi daranno del matto. Molte squadre hanno paura quando vengono a giocare al Barbera, ma siamo consapevoli che il traguardo passa anche per i risultati ottenuti fuori casa".

SVOLTA A CAGLIARI? A partire da sabato sera, magari, quando i rosa saranno ospiti del Cagliari. "Stiamo bene - afferma la mezzala - e sono convinto che potremo andare in Sardegna per vincere". Occorre battere il ferro finché è caldo, sfruttando lo stato di forma della squadra e di alcuni suoi elementi chiave. "Il gran momento di Budan e Miccoli - dice Bertolo-  e l'esperienza di Donati sono stati fondamentali per la nostra ripresa".

DA MANGIA A MUTTI. L'argentino ringrazia Mangia ("Mi ha dato spesso fiducia") ma non si lamenta di Mutti: "Non è un tipo che parla molto, ma dice sempre le cose giuste. Mi ricorda sempre di stare tranquillo e di giocare semplice". E Bertolo lo ha assecondato giocando due gare positive contro Inter e Atalanta con tanta corsa e molti inserimenti.

UNA FIGLIA A PALERMO. È molto sereno Bertolo dopo le tante voci di mercato che lo hanno visto spesso lontano dal rosanero. "Ma io - sottolinea il centrocampista - sapevo che sarei rimasto. Mia moglie è in dolce attesa e vorrei che mia figlia nascesse qui a Palermo. Sono contento di questo momento, spero di poter proseguire su questa strada e di poter rimanere a lungo qui".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bertolo: "Ora puntiamo all'Europa Voglio restare a lungo a Palermo"

PalermoToday è in caricamento