Sport

Mutti, 600 panchine cerca quota 40 "Dobbiamo ancora metterci al sicuro"

Traguardo importante per l'allenatore che alla vigilia della gara con la Fiorentina mette in guardia i suoi: "Abbiamo un calendario fuori casa difficile, non c'è motivo di essere appagati"

Bortolo Mutti

Seicento e quaranta. In due numeri c'è il significato di Fiorentina-Palermo vista dall'allenatore Bortolo Mutti. Seicento è il numero di panchine da professionista che domani sera il tecnico bergamasco toccherà sedendosi al Franchi, quaranta è la fatidica quota punti che i rosanero si pongono ancora come obiettivo. "Raggiungiamo questo benedetto traguardo - afferma Mutti - e poi ci sarà la possibilità di lavorare più serenamente per il futuro. Nel nostro calendario ci sono trasferte difficili ed è giusto mettersi al sicuro".

LE PROBABILI FORMAZIONI.

PER NIENTE APPAGATI. Insomma i motivi per non lasciarsi andare in questo finale di campionato ci sono eccome. "Mancano sette partite importanti - dice il tecnico - e sia i giocatori, sia l'intero staff hanno voglia di dimostrare ancora qualcosa. Non c'è motivo di essere appagati".

FIORENTINA CARICA. E allora al Franchi si va per centrare subito l'obiettivo. "Troveremo una squadra serena e motivata dopo la vittoria a San Siro", avverte Mutti. Ma col rientro degli squalificati c'è la possibilità di schierare una formazione meno rinunciataria di quella vista contro la Juve. "Sì - dice l'allenatore - Donati ci darà qualche verticalizzazione in più, Hernandez darà più profondità, ma perdiamo Milanovic che aveva fatto bene e Migliaccio che dà spessore ed esperienza".

DUBBIO IN ATTACCO. Con Migliaccio out, probabile la conferma di Della Rocca, mentre davanti Ilicic ed Hernandez si giocano una maglia per far da partner a Miccoli. "Deciderò dopo la rifinitura di domani mattina", spiega Mutti. Di sicuro resterà ancora in panchina Vazquez. "Sicuramente verrà per lui - continua l'allenatore - il momento di far vedere com'è cresciuto in questi tre mesi di lavoro con noi, ma non da Firenze".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mutti, 600 panchine cerca quota 40 "Dobbiamo ancora metterci al sicuro"

PalermoToday è in caricamento