menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Igor Budan

Igor Budan

Budan sa come si batte la Juventus: "Ma adesso sono molto più forti"

Il croato segnò nel 2-0 a Torino del febbraio 2010. "Era un'altra squadra, ora hanno la possibilità di lottare fino all'ultimo per lo scudetto". Frecciata a Mangia: "Non mi ha mai calcolato"

Lui sa come si batte la Juve. Igor Budan non ha dimenticato quell'impresa del febbraio 2010 all'Olimpico di Torino. Siglò il 2-0 finale dopo il vantaggio di Miccoli. Ma il croato sa anche che "questa è un'altra Juve, molto più forte, che lotterà fino all'ultimo per lo scudetto, dobbiamo rispettarli più di quanto fatto col Milan". Anche per evitare un altro crollo al Barbera.

INIEZIONE DI FIDUCIA. Dopo aver infranto il tabù trasferta a Bologna, adesso infatti occorre ricominciare a correre in casa per togliersi qualche soddisfazione. E Budan cerca un gol dopo che al Dall'Ara c'è andato vicino. "L'ho rivisto su Youtube ed è stato giusto assegnarlo a Donati, l'importante però è aver  vinto e aver tolto pressione alla squadra anche se io non ho mai avuto paura della retrocessione".

SPAZIO AI GIOVANI? Con la salvezza praticamente raggiunta, Mutti potrebbe soddisfare le richieste del presidente Zamparini che ha chiesto l'impiego dei giovani per costruire il Palermo del futuro. L'attaccante croato rimane sereno: "Sto cercando di cambiare la mia data di nascita - scherza - anche noi vecchiotti abbiamo voglia di giocare, però credo che la politica societaria sia giusta. Noi da professionisti ci alleniamo e siamo sempre a disposizione, qui non ci sono teste di cavolo come ha detto Panucci, poi vediamo cosa succederà".

FRECCIATA A MANGIA. Il peggio comunque è passato per il centravanti. Nel dimenticatoio con Mangia, con Mutti ha ritrovato spazio, gol e fiducia.  Inevitabile la stilettata contro l'ex allenatore rosa: "Ho capito che lui è molto scaramantico, ma mi è dispiaciuto che nelle gare dove non c'erano attaccanti a disposizione non mi abbia calcolato".
                  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento