Venerdì, 18 Giugno 2021
Sport

Balzaretti saggio: "Facciamo 40 punti Prima la salvezza, poi si vedrà"

Il terzino ammette: "L'anno scorso eravamo più forti, ma quest'anno stiamo facendo grandi cose. Io al Psg? Per ora sono un giocatore del Palermo e darò sempre il 110 per cento per questa maglia"

Federico Balzaretti

"Facciamo 40 punti e conquistiamo la salvezza, siamo a metà strada, arriviamo il più presto possibile all'obiettivo e poi si vedrà". Federico Balzaretti ieri ha compiuto 30 anni e oggi parla da saggio. Eppure l'anno scorso, a questo punto della stagione, il Palermo aveva 20 punti, proprio come ora e si parlava di obiettivi più importanti. "Ma era una squadra più forte, c'erano i nazionali Sirigu, Cassani, Nocerino, Pastore, proprio per questo i 20 punti fatti sinora pesano molto di più".

PUNTO D'ORO A PARMA. Bottino pieno in casa e magro in trasferta. "Ma la classifica è una come ha detto il mister - afferma Il terzino - e poi il punto a Parma è stato importante perché ci ha dato fiducia per le prossime gare esterne nelle quali vedremo se abbiamo fatto progressi". Anche se al Tardini si è visto poco... in tutti i sensi. "Partita ai limiti, da regolamento si poteva giocare perché si vedeva da una porta all'altra ma in alcuni momenti era veramente difficile trovarsi in campo e non è stato il massimo per chi ha pagato il biglietto".

"TESTA A PARIGI? MACCHÉ". Il futuro di Balza sembra ormai segnato con destinazione Paris Saint Germain, ma il numero 42 ribadisce. "Sono un giocatore del Palermo e penso solo a questo, sono legatissimo a questa maglia e darò sempre il 110 per cento. Non so dove sarà il mio futuro. Chi storce il naso dicendo che ho la testa già altrove? Il giudizio della gente è una cosa normale, ma io sono riuscito a passare dal Toro alla Juve e poi alla Fiorentina. Ho sempre ragionato di testa mia. Posso solo dire che sono soddisfatto del campionato che sta facendo la squadra. Poi personalmente non sono mai contento di me stesso. Penso che si possa sempre migliorare".

"TRE GARE ALLA PORTATA". E allora si pensa al campionato con le tre partite prima della sosta natalizia: Cesena, Catania e Novara. "Tutte alla nostra portata - spiega Balzaretti - anche se quelle a cavallo delle feste sono delicate. Fare punti ci può portare più vicini all'obiettivo dei 40 punti, dandoci ancora maggiore serenità".

RIPROVARCI IN COPPA ITALIA. Senza dimenticare l'impegno di coppa di martedì prossimo in casa col Siena. "Vogliamo ritentarci - confida il biondo mancino - perché questa competizione l'anno scorso ci ha regalato emozioni uniche e la finale di Roma resta uno dei momenti più emozionanti della mia carriera".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Balzaretti saggio: "Facciamo 40 punti Prima la salvezza, poi si vedrà"

PalermoToday è in caricamento