menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sallai in azione contro la Roma - foto Fucarini

Sallai in azione contro la Roma - foto Fucarini

Chievo-Palermo, probabili formazioni: Sallai favorito su Balogh

Senza lo squalificato Nestorovski è derby ungherese per affiancare Diamanti in attacco. Bortoluzzi verso la conferma del 3-5-2 visto contro la Fiorentina. La matematica retrocessione potrebbe arrivare davanti agli occhi dell'ex Sorrentino

Aggrappati al nulla, ma aggrappati. E' questa la situazione del Palermo che domenica scorsa contro la Fiorentina ha dimostrato di essere troppo affezionato alla massima seria per lasciarla con cinque giornate di anticipo. L'obiettivo adesso è quello di vincere anche a Verona - sponda Chievo - per non essere condannati dalla matematica. Calcio d'inizio domenica ore 15. Dieci i punti che separano i rosanero dalla quart'ultima, l'Empoli. Un'impresa, da fare perlopiù senza l'apporto del cannoniere principe Nestorovski squalificato.

E' stata una settimana di rinvii quella che sta per concludersi. Sia in campo che non. Il famosissimo closing è slittato di qualche giorno, così come la condanna alla B. Il club rosanero non può che aspettare gli esiti che segneranno il proprio futuro. E chissà che entrambi i verdetti non arrivino domenica sotto gli occhi di uno spettatore speciale, Stefano Sorrentino.

L'ex capitano del Palermo, potrebbe assistere in prima persona alla retrocessione del club di viale del Fante, pensando al miracolo ottenuto lo scorso anno in Sicilia. Il Chievo ha sempre dimostrato di non essere andato in vacanza, nonostante la situazione in classifica più che tranquilla, tanto da riuscire a battere il Genoa condannandolo ad un finale di stagione davvero tormentato. Lo stadio Bentegodi è una delle bestie nere del club rosanero. Il Palermo, infatti, nei dieci incontri giocati a Verona, è riuscito soltanto una volta ad andare via con i tre punti. Negli ultimi quattro incontri in A, invece, il club rosanero ha ottenuto tre sconfitte e un pareggio contro i clivensi. Questa volta, però,  la sconfitta condannerebbe il club siciliano alla nona retrocessione della sua storia. Soltanto Brescia e Bari ne conterebbero di più.

QUI PALERMO - Diamanti è tornato a brillare e il Palermo a vincere. Troppo tardi però per sperare ad una rimonta davvero impossibile. Dopo il match di domenica scorsa Bortoluzzi non potrà fare a meno di "Alino" Diamanti. Il fantasista rosanero è il candidato numero uno per un posto da titolare in attacco. In porta, invece, il ballottaggio Fulignati-Posavec continua ad essere uno dei tanti dilemmi pre partita. Contro il Chievo dovrebbe scendere in campo il giovanissimo portiere italiano. Difesa a tre composta da Andelkovic, Cionek e Goldaniga. Centrocampo a cinque con Rispoli a destra e Aleesami (reduce da una buona partita contro la Fiorentina) a sinistra. In mezzo al campo con ogni probabilità ci saranno Chochev e Jajalo. Sallai e Balogh si giocano una maglia per affiancare Alessandro Diamanti, pronto a onorare la maglia fino alla fine.

QUI CHIEVO - Partita speciale per Stefano Sorrentino. Centoventi presenze con la maglia del Palermo in tre anni condite da una fascia da capitano non indifferente. Sorrentino a Palermo ha lasciato il segno e difficilmente potrà essere dimenticato. Una stagione perfetta quella dell'ex capitano rosanero così come il resto dei suoi compagni. Il giuusto mix di esperienza e gioventù ha permesso al club veneto di ottenere ancora una volta una salvezza più che tranquilla. Merito soprattutto a Maran che in due anni è riuscito a costruire una squadra solida, in grado di giocarsela contro chiunque. 4-4-2 per il Chievo con Birsa, Inglese e Pellissier pronti a far male al Palermo.

PROBABILI FORMAZIONI
CHIEVO (4-4-2): Sorrentino, Frey, Spolli, Cesar, Cacciatore, Castro, Radovanovic, Izco; Birsa; Inglese, Pellissier
PALERMO (3-5-1-1): Fulignati, Andelkovic, Cionek, Goldaniga, Rispoli, Chochev, Gazzi, Jajalo, Aleesami; Diamanti; Sallai. 

BALLOTTAGGIO: Sallai-Balogh 55%-45%

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento