Taekwondo, campionato interregionale: successo per i palermitani del team Carrara

2 ori, 2 argenti e 2 bronzi conquistati

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Sabato e domenica scorsi a Rossano Calabro si è svolto il campionato interregionale Calabria categorie cadetti A, junior e senior. Evento di una certa rilevanza, tanto da registrare la partecipazione di ben 394 iscritti. Un successo per la trasferta calabrese, intrapresa con grande entusiasmo, che ha visto premiare gli atleti delle Pantere Taekwondo Team Carrara di Palermo guidati dall’istruttore Marco Carrara, gli aiuto coach Elvira Lupo ed Eugenio Pintauri, con il tifo di alcuni dei genitori dei ragazzi iscritti alla gara.

Primo classificato: Aurora Vittoria Privitera e Davide Fortunato. Secondo classificato: Deborah Russo e Giorgia Reas. Terzo classificato Alvaro Perricone e Alessandra Torres. Si tratta di medaglie meritate, al pari di tutte le precedenti, grazie al duro impegno e alla passione verso questa arte marziale da parte dell’insegnante tecnico Marco Carrara e del suo staff di collaboratori, capaci di aggregare attorno a loro e alla disciplina del taekwondo numerosi bambini, ragazzi e adulti in nome dell’amicizia e della ferrea volontà di conseguire ambiziosi traguardi. Ulteriore pagina positiva, dunque, non solo per gli istruttori ma, più in generale, per l’intera città di Palermo poiché trattasi di risultati raggiunti sul campo in importanti contesti. Grazie a queste vittorie dei 6 atleti palermitani la squadra si classifica 15a con “soli” 3 atleti nel medagliere junior e 7a con “soli altri” 3 atleti nel medagliere cadetti A su ben 68 squadre partecipanti e provenienti da Calabria, Sicilia, Basilicata, Campania, Puglia e Lazio. Insomma un mini nazionale per la squadra palermitana che all’insegna dei valori del Taekwondo, prende parte a questi eventi di grande esperienza di crescita psicofisica sportiva, grazie anche alle rispettive famiglie che accompagnano o permettono la partecipazione con dedizione e non pochi sacrifici ai propri figli affidandoli al loro maestro, in tali avvincenti percorsi intrapresi.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento