Domenica, 20 Giugno 2021
Sport

Taekwondo, mondiale cadetti: due siciliani alla prima convocazione nazionale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Matteo Marinaro (dell’A.S.D. Taekwondo Sport Academy) e Tindara Puliafito (della A.S.D. Tiger’s Den) sono stati ufficialmente convocati nella nazionale italiana per il terzo campionato mondiale di combattimento, categoria cadetti, che si terrà a Sharm El Sheikh, in Egitto, dal 24 al 27 agosto. I due formidabili atleti, che quest'anno hanno ottenuto prestigiosi risultati in ambito regionale, ma soprattutto nazionale, hanno conquistato un posto nella nazionale italiana di combattimento in partenza in questi giorni. Il campione italiano Matteo Marinaro della scuola palermitana del maestro Marco Pitti e la campionessa Tindara Puliafito del maestro Giuseppe Sottile di Barcellona P.G. hanno brillantemente superato tutte le selezioni nazionali che si sono svolte in questi mesi a Mesagne, nella sede del responsabile della nazionale cadetti, il maestro Baglivo, il quale ha cresciuto campioni come l'oro olimpico 2012 Carlo Molfetta e continua a coltivare atleti di interesse nazionale. Il caldo e i faticosi allenamenti non hanno impedito al giovane Matteo di dare il meglio di sé e di dimostrare il suo spessore, stupendo la commissione selezionatrice per bravura tecnica e carica agonistica a dispetto dei suoi 12 anni. L'emozione per la prima convocazione si è fatta sentire anche nelle palestra di appartenenza, dove i compagni di allenamento e i maestri, giunta la notizia della partenza, hanno festeggiato caricando e motivando il ragazzo e trasmettendogli tutto il proprio calore e affetto. Dirompente l’entusiasmo del Maestro Marco Pitti e dei suoi collaboratori della A.S.D. Taekwondo Sport Academy, società giovane ma ricca di talenti che quest'anno in particolare ha sfornato campioni sia nel settore delle forme, sia in quello dei combattimenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taekwondo, mondiale cadetti: due siciliani alla prima convocazione nazionale

PalermoToday è in caricamento