Sport

Calcioscommesse, perquisita a Siena l'abitazione di Giorgio Perinetti

Il futuro vice presidente esecutivo del Palermo, ex dirigente del Siena, era stato sentito da Palazzi in merito alla possibile "combine" di Novara-Siena. "Ho già risposto alla Procura federale, sono a completa disposizione"

Giorgio Perinetti @Tm News-Infophoto

Anche l'abitazione senese del responsabile dell'area tecnica bianconera Giorgio Perinetti è stata sottoposta stamani a una perquisizione nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Cremona sul calcioscommesse. Raggiunto dall'Ansa, l'ex dirigente del Siena e futuro vice presidente esecutivo del Palermo si è limitato a dire: "Ho già risposto alla Procura federale, sono a completa disposizione delle autorità inquirenti".

Perinetti infatti era già stato sentito da Palazzi alcune settimane fa (insieme al collaboratore Faggiano e ai giocatori Terzi e Vitiello) in merito alla possibile "combine" di Novara-Siena, una delle partite del Siena dello scorso campionato di serie B finite sotto la lente della Procura di Cremona. Sono circolate voci, per ora non confermate, anche di perquisizioni in abitazioni di alcuni giocatori del Siena, mentre risulta che non siano state effettuate perquisizioni nella sede della società. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioscommesse, perquisita a Siena l'abitazione di Giorgio Perinetti

PalermoToday è in caricamento