rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Sport

Vazquez a un passo dal Siviglia, ma Foschi frena: "Manca l'accordo"

Gli spagnoli hanno appena preso Ganso, ma il brasiliano non esclude il trasferimento del Mudo. La trattativa si chiude intorno ai 15 milioni, anche se il ds rosa a PalermoToday dice: "Non abbiamo ancora chiuso"

Foschi smentisce ma ogni istante che passa avvicina sempre di più Vazquez al Siviglia. "Non abbiamo ancora chiuso - ha detto il direttore sportivo rosanero a PalermoToday -. Manca l'accordo". Eppure gli incontri tra i due club proseguono e la fumata bianca è a un passo. E le parole di Vazquez confermano che Siviglia è una destinazione gradita ("Grande club, sarebbe bello giocare lì"). L'affare si dovrebbe chiudere nelle prossime ore: 15 milioni di euro più bonus. Sulla telenovela dell'estate 2016 dovrebbe calare finalmente il sipario. Il ds spagnolo, Monchi, ha spiegato che l'arrivo di Ganso non esclude quello di Vazquez. Per il giocatore contratto di 5 anni da due milioni di euro a stagione. Con buona pace di Zamparini che inizialmente chiedeva 25 milioni. "El Mudo sta aspettando notizie, è pronto al trasferimento e il Palermo sa che lo ha già perso", dicono dalla Spagna. La trattativa Vazquez è fondamentale per la società rosa, perché con i soldi incassati dalla cessione potrà finalmente muoversi sul mercato.

Ma se il club è immobile sul fronte acquisti, c'è già un Palermo che mette benzina nelle gambe: dal ritiro di Bad Kleinkirchheim Ballardini ha fatto capire che servono almeno 5-6 giocatori. Zamparini ha detto che non ci saranno veri "colpi", e Foschi sa che dovrà muoversi d'astuzia. Per questo vanno esclusi i nomi di Paletta (sarebbe stato un cavallo di ritorno, nel 2009 non passò le visite mediche), e Cigarini, il solito sogno proibito. Difficile, se non impossibile, pure arrivare a Zukanovic e Brivio. Il Palermo in difesa proverà a trattenere Gonzalez e Goldaniga (parecchio richiesti). Per il ruolo di regista sfuma Nahitan Nandez, centrocampista classe '95 attualmente al Penarol: sarà una lotta a tra due tra Udinese e Genoa. Insomma, senza i soldi di Vazquez sarà complicato accendere i motori. Intanto uno degli obiettivi del Palermo, Morgan De Sanctis, si è appena accasato al Monaco.

Per quanto riguarda il futuro della società, restano in piedi la pista cinese e quella statunitense. Quest'ultima è guidata da Frank Cascio, imprenditore di chiare origini siciliane del settore edile e immobiliare con la passione per il calcio e per il Palermo. Cascio avrebbe già inviato una proposta d'acquisto a Zamparini tramite una lettera. L'offerta si aggira intorno ai 50 milioni di euro. L'eventuale closing con la cordata di Cascio, avverebbe in tempi molto più brevi rispetto alla pista cinese. L'offerta asiatica prevede che Zamparini rimanga dentro al club come azionista. Gli americani invece acquisirebbero il Palermo al 100%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vazquez a un passo dal Siviglia, ma Foschi frena: "Manca l'accordo"

PalermoToday è in caricamento