Per alcuni è un addio, per altri un arrivederci: il Palermo saluta gli "eroi" della rinascita

In attesa del libera tutti previsto per questo venerdì, la società di viale del Fante ha voluto omaggiare - e ringraziare - gli eroi della rinascita. Intanto dopo Pergolizzi il prossimo a salutare potrebbe essere il bomber Ricciardo

Giovanni Ricciardo - foto Fucarini

Il Palermo congeda staff, tecnico e giocatori: “Tasselli fondamentali per la rinascita di questi colori”. Un comunicato che per alcuni sa tanto di addio, per altri invece sarà soltanto un arrivederci. 

Il primo a salutare è stato il tecnico Pergolizzi. Il prossimo invece potrebbe essere il bomber messinese Giovanni Ricciardo. Che questa mattina, prima di raggiungere i propri compagni in campo per gli allenamenti  individuali, si è intrattenuto per circa 40 minuti negli uffici di viale del Fante, in compagnia di Sagramola e Castagnini. La sua permanenza a Palermo di fatto ha le ore contate, giusto il tempo di svolgere le ultime sedute e aspettare il “libera tutti” prefissato per venerdì, poi sarà addio. Il club rosanero ha le idee chiare, l’obiettivo infatti è quello di rimodellare pesantemente l’attacco, prendendo calciatori di un certo spessore e soprattutto con una certa esperienza. Sagramola infatti avrebbe già da tempo messo gli occhi su tre centravanti di un certo calibro, giocatori da Serie B, con un passato in C e con una grande voglia di riscatto. Per di più se la piazza in questione si chiama Palermo.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un occhio dunque a chi dovrà scrivere i prossimi capitoli di questi colori e un altro invece a chi ha già scritto la storia, riportando il Palermo fra i professionisti. “A pochi giorni dallo stop agli allenamenti – si legge sul sito ufficiale - e in attesa del pronunciamento del Consiglio Federale della FIGC in merito alla proposta da parte della Lega Nazionale Dilettanti di considerare promosse tutte le squadre attualmente prime in classifica nei relativi gironi, la società saluta e ringrazia tutti i protagonisti di questa stagione straordinaria, che sempre verrà ricordata nella storia sportiva (e non solo) della città. Calciatori, allenatore e team tecnico, staff medico, dipendenti e collaboratori: ciascuno di loro è stato un tassello fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi stagionali e per la rinascita del Palermo. A tutti loro – conclude - chi continua il suo percorso in rosanero e chi seguirà altre strade, la Società e tutti i tifosi saranno per sempre grati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane esce di casa e scompare nel nulla: "Aiutateci a trovarlo"

  • La morte di "Ago" in viale Regione Siciliana, indagata l'automobilista che lo ha investito

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

Torna su
PalermoToday è in caricamento