Sport

Calciomercato Palermo, Zamparini scarica Sorrentino e lancia Ujkani

Sondata la disponibilità col Chievo per Puggioni, il presidente: "La nostra indicazione è che, a parità di valori, gioca il più giovane". Il club rosanero intanto taglia i contratti pesanti: chiesta la risoluzione a Maresca, Terzi e Di Gennaro

Samir Ujkani

Si chiude col botto il ritiro del Palermo. Nessun nuovo acquisto, ma le parole del presidente Zamparini rimbombano forti nelle vallate trentine mentre i rosanero chiudono le valigie per tornare a casa. “Sorrentino è costato troppo in relazione all'età - ha detto - . Siamo felici che rimanga, è un grande portiere, se lo vogliono, debbono pagarlo. Però la nostra indicazione è che, a parità di valori, gioca il più giovane”. Insomma, se non è avvertimento a Iachini, poco ci manca. Il presidente mette alla porta il "vecchio" per promuovere il "giovane".

Trentaquattro giorni dopo l'inizio del ritiro il Palermo sbatte col rebus portiere. Una spina che potrebbe spezzare l'equilibrio interno. Sorrentino resta o va via? E se resta, sarà disposto ad accettare la panchina? E Iachini - che lo ha schierato titolare nelle amichevoli precampionato - ascolterà il "consiglio" di Zamparini? "Sorrentino e Ujkani sono due ragazzi che si stimano, se ci sarà qualche richiesta particolare si valuterà al momento", ha cercato di far chiarezza Iachini. L'allenatore poi s'è lasciato scappare: "A oggi partono entrambi alla pari".

E il Palermo in attesa di capire se la Juventus vuole fare sul serio per portarsi Sorrentino a casa (sarebbe un ritorno dopo 16 anni), cerca di cautelarsi. Sondata la disponibilità col Chievo per Puggioni. Proprio i gialloblù vorrebbero riprendersi Sorrentino. Il valzer dei portieri infiamma il calciomercato. La partenza, possibile, di Storari verso Sassuolo lascia libera la casella di dodicesimo alla Juve. In ballo c'è anche Bizzarri, vice-Perin al Genoa. Occhio però alla situazione di Amelia, svincolato dal Milan, che per ora si allena con una squadra dilettante per non perdere lo smalto. Ma il Palermo ha deciso: se parte Sorrentino, il titolare è già in casa.

L'idea di Zamparini è quella di tagliare i contratti più "pesanti". Chiesta la risoluzione a Maresca, Terzi e Di Gennaro. I tre non fanno più parte del progetto Palermo. Domenica intanto si inizierà a fare sul serio. Mentre Iachini farà svolgere ai suoi ragazzi il primo allenamento in città al Barbera, a porte aperte, per abbracciare i tifosi, il Palermo conoscerà il suo avversario di Coppa Italia. O Modena o Monza, si giocherà domenica 24, in casa, nella sfida che vale per il terzo turno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Palermo, Zamparini scarica Sorrentino e lancia Ujkani

PalermoToday è in caricamento