Sport

Calciomercato Palermo, è rottura tra Miccoli e la società rosanero

Secondo l'agente del giocatore sono i dirigenti a spingerlo ad andare in Arabia. Ma Zamparini continua a dichiarare che il Capitano resterà. La Fiorentina si inserisce per il centrocampista Bradley

Fabrizio Miccoli @Tm News-Infophoto

Si cerca un responsabile. Da un lato Zamparini e la dirigenza rosanero ribadiscono che Miccoli resterà al Palermo, facendo finta che la trattativa con l’Al Nasr non esista, ma non avrebbero problemi a lasciar andare via il capitano. Dall’altro l’agente del giocatore afferma che il giocatore ha espresso la volontà di rimanere in rosa, ma che è stato il Palermo a fare cambiare idea.
 
MICCOLI-PALERMO: ROTTURA. Insomma, siamo di fronte a una situazione in cui le parti cercano di addossare all’altra le responsabilità della rottura. La sostanza, però, è che ormai la rottura tra Palermo e Miccoli c’è e a questo punto è pure difficile da ricucire. Una volta capito che il Palermo non accettava le sue richieste di prolungamento contrattuale, Miccoli si è guardato intorno. E l’Al Nasr è pronto a portarlo in Arabia e ricoprirlo d’oro, garantendogli un contratto pluriennale.

SFIDA CON LA FIORENTINA PER BRADLEY. Un addio sicuramente meno doloroso sarà, invece, quello di Viviano. Palermo e Fiorentina si incontreranno nei prossimi giorni e la società viola resta la favorita per ingaggiare il portiere, in vantaggio su altre società come Torino e Tottenham. I rosa, invece, devono stare attenti proprio alla concorrenza della società dei Della Valle per il centrocampista Bardley. Montella è molto interessato al giocatore americano e la società vuole accontentarlo. I rosa restano avanti per aver intavolato in anticipo la trattativa col Chievo. Ma l’arrivo di Rios (si attende solo che Alvarez venga ceduto per l’arrivo dell’uruguaiano) potrebbe far mettere il cuore in pace al Palermo, che rinuncerebbe al centrocampista.     
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Palermo, è rottura tra Miccoli e la società rosanero

PalermoToday è in caricamento