Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Calciomercato Palermo, Zamparini annuncia Calleri: "Affare ormai chiuso"

Arriva anche l'attaccante ventunenne del Boca Juniors. Il presidente rosanero si sbilancia: "In settimana chiudiamo l'affare. Viviani? Già acquistato dalla Roma e Vazquez rimane". Mercoledì 8 luglio prima tappa del ritiro, a Coccaglio

Jonathan Calleri

Meno dieci al ritiro. La stagione 2015/16 del Palermo comincerà mercoledì 8 luglio da Coccaglio, in provincia di Brescia, tappa iniziale del ritiro precampionato. Due giorni di test fisici, poi trasferimento nella "solita" Bad Kleinkirchheim, dove i rosanero staranno fino al 19 luglio. Alle dipendenze di Iachini - per quei giorni - potrebbe esserci anche Jonathan Calleri. Stessa età di Dybala, stessa provenienza (Argentina), stesso ruolo. Il bomber del Boca Juniors è infatti a un passo dal Palermo. A confermarlo è stato Maurizio Zamparini. "Lo stiamo seguendo, probabilmente chiuderemo l'affare in settimana. Lo pagheremo sei, massimo sette milioni", ha detto il presidente ai microfoni di Radio Due.

Ventidue anni da compiere a settembre, Calleri al Boca ha già fatto intravedere ottime cose. Dodici gol in 34 partite: quanto è bastato per attivare le antenne del Palermo, sempre sensibile ai gol made in Argentina. Appena un anno fa gli "Xeneizes" lo avevano prelevato dall'All Boys per 220 mila euro. Cifra che adesso è schizzata anche per le notti magiche in Copa Libertadores, dove Calleri si è messo in luce. Si decide tutto in questi giorni: Zamparini ha confermato l'altro acquisto di lusso ("Abbiamo preso Viviani dalla Roma"), blindando una volta di più Vazquez: "E' il punto di riferimento della nostra squadra, non si vende. Stiamo costruendo la squadra attorno a lui".

Intanto sono state appena definite la terza e la quarta delle gare amichevoli che il Palermo disputerà nel corso del ritiro estivo. Dopo i primi due test a Bad Kleinkirchheim contro l'FC Schulz (mercoledì 15 luglio, alle 18) e l'Alpe Adria (sabato 18 luglio, alle 18), i rosanero sfideranno' a Pontedilegno gli israeliani dell'Hapoel Haifa (sabato 25 luglio, alle 17) e i greci del Kalloni (domenica 26 luglio, alle 17). 

Chiusura col caso Catania. Zamparini - nel corso dell'intervento radiofonico ha parlato dei "cugini", invischiati in guai grossi: "Non mi aspettavo una cosa del genere, è una cosa pazzesca. E' vero che i biscotti si fanno anche agli Europei, ma qui stiamo parlando di un comportamento malavitoso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Palermo, Zamparini annuncia Calleri: "Affare ormai chiuso"

PalermoToday è in caricamento