Sport

Calciomercato Palermo, nessun colpo sul gong: il bomber dov'è?

Sfumano tutte le piste che portavano al centravanti salvezza. Alla fine è arrivato solo Boselli, ma la sua media gol europea è tutt'altro che rassicurante. Il vero colpo è Sorrentino, in avanti tutto dipende da Miccoli

Mauro Boselli

Denis, Amauri, Borriello, Immobile, Marica, Bianchi, Kozak, Lafferty, Maxi Lopez, Floccari. E perfino Mutu, Funes Mori, Trezeguet. Il Palermo cambia pelle, si copre, diventa più robusto, cosmopolita, veloce, esperto, ma affida al solo Boselli le chiavi dell’attacco. Lo Monaco non c’è riuscito: ha provato in tutti modi ad assicurarsi l’attaccante salvezza, in grado di dialogare con Miccoli e garantire affidabilità in zona gol. Checché se ne dica le cifre del Boselli “europeo” sono impietose: 22 partite e 2 gol tra Genoa e Wigan. Ma a quasi 28 anni la speranza è che possa ritrovare antichi feeling, come ai tempi dell’Estudiantes, il club col quale è riuscito a esprimere il meglio del potenziale.

BUNKER GENOA - È un mercato da 6,5. Finalmente è stato risolto il rebus portiere, Sorrentino è una garanzia, e l’altalena nel ruolo più delicato (Benussi-Ujkani) è andata in naftalina. Discrete operazioni in difesa con gli innesti di Aronica e Nelson, che può giocare anche sulla fascia. Il capoverdiano era finito ai margini nel Betis e a 30 anni difficilmente si riscoprirà campione. La sensazione è che accanto ad Aronica e Von Bergen, lotteranno per un posto Garcia, Munoz e appunto Nelson. Ma, allargando gli orizzonti, se pensiamo che il Genoa s’è rinforzato con Acerbi (anche se girato al Chievo), Portanova e Manfredini (trattenendo Granqvist), il confronto è imbarazzante.

GOD SAVE MICCOLI - Il centrocampo è tutto da decifrare. Le nuove frecce sono il tuttofare Nelson, che si giocherà il posto con Morganella, e Dossena. I nodi sono al centro: se si dovesse ambientare in fretta il posto da regista da affiancare a Barreto è di Faurlin, un’istituzione al Qpr. Il resto però rischia di essere solo contorno. Compresi Anselmo e Formica. Carneadi di "mezza età" calcistica. Lo Monaco ha cambiato la batteria dei fantasisti. Al posto di Zahavi e Brienza sono arrivati Sperduti e Fabbrini. Budan via, dentro Boselli. E Miccoli a portare la croce. Come sempre.Basterà?

ACQUISTI: 

Sorrentino (p, Chievo Verona)
Aronica (d, Napoli)
Nelson (c, Betis Sevilla)
Anselmo (c, Genoa)
Dossena (c, Napoli)
Faurlin (c, Qpr)
Formica (c, Blackburn Rovers)
Sperduti (c, Newell's Old Boys)
Fabbrini (c, Udinese)
Boselli (a, Wigan)


CESSIONI: 

Ujkani (p. Chievo Verona)
Labrin (d, Deportivo Huachipato)
Cetto (d, San Lorenzo)
Pisano (d, Genoa)
Milanovic (d, Vicenza)
Giorgi (c, Atalanta)
Bertolo (c, Cruz Azul)
Zahavi (c, Maccabi Tel Aviv)
Brienza (a, Atalanta)
Budan (a, Atalanta)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Palermo, nessun colpo sul gong: il bomber dov'è?

PalermoToday è in caricamento