Sport

Calciomercato Palermo: preso il Cavani ungherese, si presenta Cristante

Il nuovo centrocampista, classe '95, si presenta ai tifosi. Arriva dal Benfica con la formula del diritto di riscatto e potrebbe debuttare col Genoa: "Una grande chance, questa è una società storica". Ufficiale l'acquisto di Balogh, attaccante ungherese

Duttile, giovane, promettente, sincero: "Barros Schelotto? Non ho sentito nulla su di lui”. E pronto. "Sono a completa disposizione di Viviani per la partita con il Genoa". E' il giorno di Bryan Cristante: presentazione, prime parole, promesse. Il nuovo centrocampista del Palermo, classe '95, inchiodato al presente e con un possibile futuro rosa perché sul prestito dal Benfica pende un "diritto" di riscatto. Di conseguenza spetterà a Zamparini, a fine anno, decidere se appropriarsi definitivamente di Cristante. "Devo ringraziare il Palermo per avermi dato questa grande chance - dice il centrocampista . ora tocca a me guadagnarmi questo riscatto. Questa è una società storica, una piazza ottima per tornare a giocare in Italia. Benfica? Un'esperienza che rifarei anche se nel secondo anno ho giocato meno perché è cambiato l'allenatore. C’erano altre squadre su di me ma sono contento di questa scelta".

Cresciuto nel Milan, Cristante è stato lanciato da Allegri. Indimenticabile l'Epifania di due anni fa. Esordio dal primo minuto in A e gol con un missile da fuori area contro l'Atalanta. Anche se il debutto in assoluto con la prima squadra risale addirittura al 2011, a 16 anni e 9 mesi, in un Viktoria Plzen-Milan: "Devo ringraziare Allegri che mi ha fatto esordire a 16 anni in Champions League - dice Cristante -. E' un allenatore che mi ha fatto crescere". Ma adesso è tempo di Palermo “Non ho nessun problema, posso giocare sia come mediano che come mezzala. È una buona squadra, ci sono ottimi elementi in rosa. Speriamo di raggiungere la salvezza. Sono prontissimo a giocare, anche se nel secondo anno al Benfica ho giocato poco. Allenandosi tutti i giorni al massimo il ritmo partita non lo perdi”.

balogh-2Intanto dopo Arteaga, Cristante e Cionek (oggi primo allenamento agli ordini di Viviani) il Palermo ha preso anche Norbert Balogh, 19 anni, attaccante ungherese. Arriva a titolo definitivo dal Debrecen e ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2020. In patria lo chiamano il "Cavani ungherese", per qualche vaga somiglianza con l'ex punta del Palermo. Ha scelto la maglia numero 22 e domani sosterrà il suo primo allenamento con i nuovi compagni di squadra. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Palermo: preso il Cavani ungherese, si presenta Cristante

PalermoToday è in caricamento