Sport

Calciomercato Palermo, caccia al regista e alla punta: Bianchi nel mirino

Sfumano Marrone e Pizarro, i rosanero cercano "fosforo" e puntano su Amorim, portoghese del Benfica, e Rigoni. Zamparini: "Stiamo cercando un rinforzo a centrocampo e uno in difesa di grande spessore". In amichevole 3-0 all'Alpe Adria

Rolando Bianchi

Niente Pizarro, niente Lodi. Difficile Cigarini, improbabile Marrone (diretto verso Udine), complicato Amorim (Benfica) più praticabile ma tutt'altro che facile la pista Rigoni. Il Palermo continua la caccia al regista di centrocampo. La rosa dei nomi a poco a poco si va sfoltendo. Ma il tempo stringe e quando ormai la squadra è nel cuore della preparazione, Iachini chiede un'accelerata per non perdere troppo terreno. Le trattative per acciuffare il nuovo regista sembrano essersi raffreddate. A oggi là in mezzo giocherebbe Maresca, ma qualcuno, prima del 2 settembre, verrà preso sicuro. Già acquistati intanto Chochev, incursore, e Quaison, chiamato lo Xavi scandinavo, ma che in realtà pare avere un profilo più da trequartista che da mediano "basso".

Zamparini comunque è stato chiaro. La testa è al centrocampista, mentre in attacco - lui dice - non arriverà nessuno. In realtà, scartato Caracciolo, che pure si sarebbe "divincolato" volentieri da Brescia, c'è sempre in piedi l'ipotesi Bianchi col Bologna. Un'asse particolarmente caldo quello con gli emiliani (vedi i casi Della Rocca e Troianiello). Hernandez invece, dato più volte per partente, resterà ancora in rosa e sta per iniziare la settima stagione di fila al Palermo.

"Stiamo cercando un rinforzo a centrocampo e uno in difesa di grande spessore. Né giovani né vecchi, serve gente già pronta - ha promesso il numero uno di viale del Fante -. Caracciolo lo abbiamo cercato quando pensavamo che Abel andasse via, ma visto che rimane non abbiamo bisogno di altri. Chochev e Quaison? Due giovani di qualità. E' la stessa politica che abbiamo portato avanti con Cavani, Hernandez, Pastore, Kjaer, bisogna avere pazienza, è un programma che dura 3-4 anni, costruiamo una squadra d'eccellenza. Ma già oggi siamo abbastanza forti, abbiamo vinto la serie B in una certa maniera. Abbiamo un buon telaio, un buon allenatore, ma nessuno si aspetti che io butti i soldi come in passato, non è più possibile". Malele e Lores Varela (che piace anche al Bologna) potrebbero andare in prestito in B. Virtus Entella in pole position. Per la difesa il Palermo ha chiesto Felipe al Parma, mentre sfuma Maietta (andrà al Bologna).

Intanto i rosanero ieri pomeriggio hanno superato 3-0 l'Alpe Adria (squadra militante nella C austriaca). In gol Dybala, Vazquez e Belotti. Barreto e compagni domani conosceranno il loro tabellone della Coppa Italia 2014/2015. Il sorteggio si effettuerà nella sede della Lega. Il Palermo, a differenza dell'anno scorso, entrerà in gioco dal terzo turno (e non dal secondo). Debutto fissato per sabato 23 o domenica 24 agosto, al Barbera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Palermo, caccia al regista e alla punta: Bianchi nel mirino

PalermoToday è in caricamento