menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mauro Formica

Mauro Formica

Calciomercato Palermo, colpo dei rosa: presi Formica e Boselli

Il centrocampista argentino arriva dal Blackburn (serie B inglese), sa calciare le punizioni ma in patria è considerato una promessa non mantenuta. L'attaccante in Italia si ricorda solo per uno strano gol realizzato in un derby

C’è da aggrapparsi a tutto. E al contrario di tutto. Sangue argentino e stipendio inglese: un po’ un controsenso ma tant’è. Ecco Formica e Boselli. Il mercato del Palermo si infiamma. In un solo giorno due colpi e mezzo. Dopo l’acquisto di Sorrentino (manca però l’ufficialità) ecco la strana coppia, che mischia pampa e Premier.

DOPPIO MAURO - Lo Monaco si affida al doppio Mauro. Formica classe ’88 è destinato ad alternarsi ad Ilicic. Centrocampista offensivo, buon piede, discreta visione di gioco. Sa calciare le punizioni ma ha poca confidenza col gol. Chiamato El gato, arriva dalla B inglese, direttamente dal Blackburn. In Sud America è considerato una delle tante promesse mai mantenute. A quasi 25 anni fa in tempo a rilanciarsi. Ce la farà a diventare una Formica atomica? I dubbi restano, ai posteri l’ardua sentenza.

BOSELLI NON LO SAPEVA - Le prospettive al momento sono grigie, come il cielo di Wigan. Il Palermo pesca nel Lancashire. Ma Boselli in Premier non ha mai sfondato. Quindici presenze, zero gol. E una vecchia apparizione nel nostro campionato, da meteora al Genoa. Appena sette gettoni e due gol. Uno a San Siro, contro l’Inter di Leonardo, utile per timbrare il 2-5 a tempo ormai scaduto. L’altro, decisamente più importante, sempre in zona Cesarini, affossò la Samp in B. Un gol strano al termine di una partita indirizzata (per usare un eufemismo) sull’1-1. Al punto che un celebre stendardo dei tifosi genoani, tuttora sempre presente nelle gradinate del Marassi, recita: “Boselli non lo sapeva”.

NON FINISCE QUA – C’è spazio per almeno un altro colpo. Se dovesse capitare l’occasione giusta, Lo Monaco si fionderà su un altro attaccante (uno tra Stracqualursi o Sperduti?). Per completare l’organico serve ancora un esterno destro (Cassani?) e un centrocampista. Zamparini intanto promette a “La Zanzara” su Radio 24: “Salverò il Palermo con almeno 5 o 6 giornate d’anticipo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento