Un baby palermitano potrebbe sbloccare la trattativa Barella, D'Amico verso Cagliari

L'attaccante diciottenne (19 anni ad agosto) è stato inserito dai nerazzurri come contropartita (gradita ai sardi) per il centrocampista della Nazionale. D’Amico era approdato in nerazzurro nell’estate 2017, l'anno scorso è stato in prestito al Chievo

Felice D'Amico con la maglia dell'Inter

Potrebbe essere un baby palermitano a sbloccare la trattativa per portare Nicolò Barella dal Cagliari all'Inter. I nerazzurri infatti hanno alzato la loro offerta per arrivare al centrocampista della Nazionale (conteso anche dalla Roma) inserendo il giovane Felice D'Amico, attaccante, 19 anni ad agosto. 

Il ds Marotta è pronto ad alzare la parte cash a 40 milioni (rispetto agli iniziali 36) più 5 di bonus presenze con l’inserimento della contropartita gradita al Cagliari. D'Amico, che lo scorso anno è stato dato in prestito al Chievo Verona, arriverebbe in Sardegna a titolo definitivo.

D’Amico era approdato in nerazzurro nell’estate 2017, prelevato in prestito dal Palermo (con cui aveva militato nelle selezioni giovanili da quando aveva 8 anni), grazie anche al lavoro di Dario Baccin, che lo conosceva dai tempi in rosanero. Inizialmente aggregato alla formazione Berretti, si era fatto notare dal tecnico della Primavera Stefano Vecchi. Con l’Under 19 interista il palermitano ha vinto Viareggio Cup e Scudetto. Felice D'Amico è nato il 22 agosto 2000 a Palermo. Vanta alcune convocazioni nella nazionale Under 18. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • Incidente a Partinico, perde il controllo dello scooter e cade: morto 21enne

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

Torna su
PalermoToday è in caricamento