rotate-mobile
Calcio

Palermo sconfitto a Francavilla, Baldini resta ottimista: "Se giochiamo così possiamo arrivare in B"

Il tecnico rosanero: “Dispiace perdere così soprattutto per i ragazzi che non lo meritavano, sono convinto che questa squadra sia fortissima”. Capitan De Rose: “E' un gran peccato perché abbiamo creato tante occasioni ma siamo vivi, la cosa che ci fa ben sperare è la prestazione”

Fiducia e convinzione. Sono queste le emozioni che albergano nel Palermo dopo lo scontro diretto fuori casa contro la Virtus Francavilla, perso per 2-1 al termine di una partita nella quale i rosanero hanno creato tanto senza concretizzare finendo con il pagare dazio al cospetto di un avversario poco spettacolare ma molto cinico. Silvio Baldini è amareggiato per il risultato ma soddisfatto della prestazione della squadra per cui vede ottime prospettive.

Il tecnico di Massa ha espresso questo concetto nell’analizzare la storia della partita: “Dispiace perdere così -ha affermato - è una sconfitta che mi dà fastidio principalmente per i ragazzi che non la meritavano perché hanno fatto una grande partita e sono orgoglioso di quello che hanno fatto oggi. Se giochiamo come ierisera e gli avversari ai playoff saranno questi, mi va benissimo. Io ho la convinzione ancora oggi che il Palermo è una squadra fortissima e raggiungerà il suo obiettivo. L'importante è fare come ieri, poi come in tutte le situazioni la fortuna girerà anche per noi. Sono convintissimo che potremo ottenere il risultato prefissato”.

In merito all’impatto psicologico della sconfitta, che ha portato il Palermo a otto punti di distanza dalla Virtus Francavilla terza (che ha una partita in più) Baldini non si mostra preoccupato: “Io la fiducia non la perderò mai -ha concluso - perché mi baso sempre sulla prestazione. I ragazzi hanno fatto una grande settimana e secondo me anche una buona partita, le buone sensazioni che avevo sulla prestazione hanno avuto riscontro in campo. Dobbiamo continuare su questa strada, alla ricerca del gioco e delle situazioni che ci permettono di far gol. Se noi creiamo sempre queste palle gol non credo che finirà sempre come ieri. Ho in rosa 23 ragazzi, se qualcuno perderà la fiducia vorrà dire che si metterà da parte e non giocherà. Io sono convintissimo che il Palermo ha dimostrato un grande potenziale".

De Rose: “Questa è una squadra importante, crediamo fortemente nella B”

Anche il capitano del Palermo Francesco De Rose è sulla stessa lunghezza d’onda del mister e si mostra fortemente fiducioso in vista del futuro: “Abbiamo fatto una buona partita -ha spiegato - è un gran peccato perché abbiamo creato tante occasioni. Siamo vivi, la cosa che ci fa ben sperare è la prestazione, siamo una squadra vivissima, sappiamo che dobbiamo crescere ancora e stiamo facendo il nostro percorso. Questa è una squadra importante, sono convinto che raccoglieremo quello che abbiamo seminato, noi ci crediamo fortemente alla B e questo ci teniamo a farlo sapere alla gente, a chi era sugli spalti in trasferta oggi e a chi non smette di starci vicino: lotteremo sempre fino all'ultimo secondo".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo sconfitto a Francavilla, Baldini resta ottimista: "Se giochiamo così possiamo arrivare in B"

PalermoToday è in caricamento