Martedì, 28 Settembre 2021
Calcio

Il Palermo vola a Taranto per riscattare il derby: Soleri scalpita per una maglia da titolare

Allo Iacovone obiettivo tre punti dopo il pareggio contro il Messina. Filippi predica attenzione: "Guai a considerare il Taranto una matricola, sono un'ottima squadra ed hanno un grande pubblico". Tornano a disposizione anche Doda e Valente

Dopo il pari contro il Messina il Palermo torna in campo per affrontare un’altra neopromossa, il Taranto. La squadra pugliese è reduce dalla vittoria esterna contro il Campobasso e nelle prime due uscite stagionali ha ottenuto gli stessi punti dei rosanero. Il match sarà trasmesso sulla piattaforma Eleven Sport a partire dalle 17.30 di domani

Giacomo Filippi, che da giocatore ha vestito dal 2002 al 2004 la maglia rossoblù, ha espresso un giudizio positivo sugli avversari sottolineando come il contesto dello Iacovone possa dare loro un’iniezione in più: “Se consideriamo Taranto, Messina e Latina delle matricole facciamo errori madornali. Taranto è una piazza straordinaria che vive di calcio, hanno una squadra seria e attrezzata bene. Poi hanno un pubblico caloroso, ho giocato lì due anni e sono il miglior testimone. Dobbiamo aspettarci un clima caldo e dobbiamo essere bravi ad entrare subito in partita"

Un altro ex della partita è Andrea Saraniti, approdato in Puglia dopo l’esperienza di luci ed ombre al Palermo. Il tecnico partinicese ha spiegato di non avere dei piani particolari per il giocatore: “Sicuramente le motivazioni sono dalla sua, si ritroverà davanti la sua ex squadra della sua città ed è normale che vorrà dare il 110%. Davanti però non avremo solo lui ma tutto il Taranto che è un'ottima squadra che gioca bene ed è in fiducia. Dobbiamo essere bravi nella lettura della partita che non è semplice per nessuno perché si tratta di un aspetto sul quale bisogna lavorare a lungo”.

Per quanto riguarda la formazione Filippi non esclude che possa essere utilizzato dal primo minuto Soleri dopo i due ottimi ingressi contro Latina e Messina: "Doda e Soleri stanno bene quindi possono essere della partita dal primo minuto". Possibili chance anche per il recuperato Valente: “Sarà disponibile al 100% sarà della partita, vedremo per quanto”.

QUI PALERMO

I rosanero recuperano Marconi che è nell’elenco dei convocati: si giocherà una maglia da titolare con il neo-acquisto Perrotta. Torna tra i disponibili pure Valente anche se è probabile che sulla sinistra sarà ancora Giron il titolare. Alla luce della defezione di Peretti appare sempre più probabile un nuovo utilizzo di Doda da centrale di difesa dopo quello della partita contro il Latina, stavolta però sul versante destro. In attacco scalpita Soleri che potrebbe partire dall’inizio: non è da escludere l’utilizzo delle due punte come già accaduto in Coppa Italia contro il Picerno.

QUI TARANTO

A parte i lungodegenti Falcone e Guastamacchia il tecnico dei rossoblù Laterza potrà contare su tutti i suoi giocatori: tra questi potrebbe esserci spazio per il nuovo arrivato Pacilli che però difficilmente partirà da titolare nel 4-3-3 utilizzato dal Taranto. Ad affiancare l’ex rosanero Saraniti assieme a Versienti nel tridente offensivo con ogni probabilità ancora una volta ci sarà Giuseppe Giovinco, fratello di Sebastian, autore del gol decisivo di testa contro Campobasso: in alternativa potrebbe essere avanzato Longo sulla linea degli attaccanti con Bellocq impiegato come mezzala.

Le probabili formazioni

Taranto (4-3-3) Chiorra; Tomassini, Zullo, Benassai, Ferrara; Marsili, Diaby, Longo; Giovinco, Saraniti, Versienti

Palermo (3-4-1-2) Pelagotti; Doda, Lancini, Perrotta; Almici, De Rose, Luperini, Giron; Floriano; Soleri, Brunori

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Palermo vola a Taranto per riscattare il derby: Soleri scalpita per una maglia da titolare

PalermoToday è in caricamento